di


Salerno, presentata la Settimana del corallo e del cammeo

Questa mattina, alla presenza del presidente di Federpreziosi Giuseppe Aquilino e di Assocoral Tommaso Mazza, l’illustrazione degli eventi al via venerdì 18 con un convegno

Gruppo Federpreziosi_Salerno-min
La presentazione della seconda edizione della “Settimana del corallo e del cammeo” di Salerno

Presentata questa mattina al Comune di Salerno la seconda edizione della “Settimana del Corallo e del Cammeo promossa da Federpreziosi Salerno in collaborazione con Assocoral. A presentare il calendario di iniziative al via venerdì 18 con un convegno alla Camera di Commercio – intitolato “Coralli e Cammei: arte e tradizione di Torre del Greco” – sono stati il presidente di Federpreziosi Salerno Michele Cicalese e il numero uno di Assocoral Tommaso Mazza, accompagnati, al tavolo dei relatori, dal sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, dall’assessore alle attività produttive Dario Loffredo, il presidente di Federpreziosi Giuseppe Aquilino e il presidente dei giovani imprenditori d Confcommercio Salerno Giuseppe Venturiello.

L’evento ha tra i suoi obiettivi primari promuovere la visibilità dei gioielli in corallo e cammeo in una stagione favorevole per le vendite, anche grazie alla presenza dei tanti turisti, e sostenere la candidatura della lavorazione di corallo e cammeo di Torre del Greco a patrimonio immateriale dell’Unesco. Proprio i passi avanti compiuti dalla candidatura – la sua presentazione all’Ambasciata italiana di Parigi – sono stati al centro dell’intervento di Tommaso Mazza, che ha sottolineato l’aspetto culturale dell’iniziativa salernitana.

Mazza Aquilino Cicalese-min
Da sinistra: il presidente di Assocoral Tommaso Mazza, il presidente di Federpreziosi Giuseppe Aquilino e il presidente di Federpreziosi Salerno Michele Cicalese

Dal 18 al 26 maggio le gioiellerie aderenti – quindici anche quest’anno, distribuite tra Salerno e provincia – organizzeranno al proprio interno eventi di accoglienza del pubblico per presentare gioielli in corallo e cammeo, oltre ad ospitare nelle proprie vetrine oggetti d’arte unici offerti dai soci Assocoral nell’ambito della mostra itinerante “Capolavori in mostra”. “Siamo felici di dare il nostro sostegno a questo format ideato già lo scorso anno da Federpreziosi Salerno – ha detto il presidente nazionale Giuseppe Aquilino -: è una iniziativa talmente riuscita che molte altre federazioni provinciali la riproporranno a breve”. 

Cicalese
Il presidente di Federpreziosi Salerno Michele Cicalese durante il suo intervento

“Uno dei momenti cruciali di questa seconda edizione – ha detto Michele Cicalese – è il convegno in calendario venerdì 18 maggio, un incontro-dibattito aperto al pubblico nel Gran Salone del Genovesi della Camera di Commercio di Salerno. Parteciperanno il direttore nazionale di Federpreziosi Steven Tranquilli, il presidente di Assocoral Mazza, il consigliere Vincenzo Aucella e il presidente della Camera di Commercio Andrea Prete. Durante l’Incontro di venerdì si terrà inoltre una dimostrazione delle tecniche di lavorazione del corallo e del cammeo, trattata dagli allievi dell’Istituto d’Arte torrese Francesco Degni“.

Di seguito, l’elenco delle gioiellerie aderenti: Gioielleria Alexander di Battipaglia, Gioielleria Anna di Vietri sul Mare, Gioielleria Cicalese 1898 di Nocera Superiore, Gioielleria Conforti Salvatore di Salerno, Gioielleria Crespi di Nocera Inferiore, Gioielleria Di Muro di Salerno, Gioielleria Esposito di Battipaglia, Gioielleria Angelo Fusco di Amalfi, Gioielleria Genovese di Salerno, Gioielleria Giaquinto e Pedrizzi di Salerno, Gioielleria il Gioiello di Sala Consilina, Gioielleria Juliano di Salerno, Gioielleria Manzo di Bellizzi, Gioielleria Ricca di Contursi Terme e Gioielleria Scintille Idee Preziose di Cava de’ Tirreni.

www.federpreziosisalerno.it

Corallo e cammeo-min


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Orizzontale AMERICA