di


Sabba, tra mistero e meraviglie

Nessun sito internet, nessun account sui social media e nessuna intervista

Alessandro Sabbatini

Alessandro Sabbatini, in arte SABBA, è estremamente riservato e misterioso e preferisce concentrarsi sulla qualità del proprio lavoro anziché far parlare di sé. Le uniche tracce tangibili del suo talento infatti sono i gioielli che produce. La passione per il prezioso si manifesta già durante l’adolescenza, quando rimane affascinato da una mostra di diamanti a Roma. Dopo l’esperienza in atelier, dove impara il mestiere dell’orafo, e il periodo presso prestigiose Maison del lusso, tra cui Cartier a Parigi, nel 2014 a soli 26 anni lancia la propria linea.

È un universo raffinato e ricercato il suo, popolato da forme organiche, morbide e colorate. I gioielli Sabba sono pezzi unici, orecchini e anelli sempre diversi realizzati con tecniche artigianali. Oro e platino ma anche metalli non appartenenti al mondo della gioielleria classica, come il titanio, diventano il supporto e la cornice per le pietre, dalle gemme semipreziose più comuni a quelle estremamente preziose.

Oggi i gioielli di Sabba si possono trovare alla FD Gallery di New York; spesso però i pezzi vengono acquistati da collezionisti privati che li prenotano prima della messa in commercio.

Le sue creazioni su: fd-gallery.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *