di


Sabato a Marsala un incontro sul corallo: nuove sfide per recuperare l’antica tradizione

Alle 21 nel Complesso San Pietro: interveranno la direttrice del Museo Pepoli Valeria Li Vigni e Danilo Gianformaggio, presidente degli orafi trapanesi

Si torna a parlare di corallo in Sicilia: questa volta a Marsala, nel Complesso San Pietro, sabato sera alle 21. “Il corallo a Trapani: progettazione e recupero di un’attività tradizionale” è il tema dell’incontro promosso dall’assessore comunale alla cultura Patrizia Montalto, dal presidente del Museo civico Gabriella Tranchida e dalla Soprintendenza ai Beni culturali di Trapani, rappresentata dall’archeologa Rossella Giglio.

Sabato 31 agosto dunque nuovo appuntamento con una tradizione antica: dalle ore 21 sarà possibile seguire gli interventi di Valeria Li Vigni (direttore del Museo Pepoli di Trapani), Danilo Gianformaggio (presidente dell’Associazione Orafi di Trapani) ed Enzo Di Stefano (presidente della Scuola del Corallo).

E’ terminata da poco – a fine giugno – la mostra sull’oro rosso proposta dalla Fondazione Puglisi Cosentino con il contributo della Fondazione Roma Mediterraneo), curata da Valeria Li Vigni con il sostegno dell’Associazione orafi e della Scuola trapanese. Prima tappa a Catania,a Palazzo Valle, poi al Museo Pepoli a Trapani: 120 preziosi manufatti di inestimabile valore selezionati con grande attenzione, tra cui gioielli e arredi sacri e ancora calamai, saliere e raffinatissimi elementi d’arredo come specchiere, cornici, tavoli da gioco, scrigni. Fino a fine settembre, però, molti degli oggetti della mostra terminata il 30 giugno saranno ancora visibili a Trapani.

“L’appuntamento di Marsala testimonia ancora una volta la volontà del territorio di valorizzare questa enorme potenzialità – dichiara Danilo Gianformaggio, presidente degli orafi trapanesi -: si discuterà del successo delle iniziative portate avanti quest’anno ma soprattutto dell’ambizione di guardare avanti e proseguire su questa scia. Il futuro, ne siamo convinti, è la scuola: per questo durante l’incontro di sabato avremo modo di cominciare a disegnare i prossimi progetti che avranno come fulcro gli allievi della Scuola del corallo”.

Da sinistra, Prof. Sebastiano Tusa, Sovrintendente del Mare della Regione Siciliana, Danilo Gianformaggio e Valeria Li Vigni durante la mostra sul corallo a Trapani

1 commento

  1. […] altre iniziative che coinvolgeranno soprattutto la sfera formazione, come pochi giorni fa ha annunciato a Preziosa Danilo Gianformaggio, presidente dell’Associazione Orafi Trapani (nella foto a […]


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *