di


Roger Dubuis, la nudità audace del nuovo Excalibur Automatico Scheletrato

E’ “pioniere nel campo degli orologi scheletrati”, ruolo che alla Roger Dubuis spetta indubbiamente di diritto, interprete audacissima del complesso linguaggio architettonico e tecnico di un orologio.

Mood picture 2016 - Excalibur 42 Carbone- RDDBEX0508-white background
RDDBEX0473 Excalibur EX42 820SQ DLC Black White background tif
Mood picture 2016 - Excalibur 42 Carbone- RDDBEX0508-white background
RD820SQ Front Transparent_556256
RDDBEX0423 Roger Dubuis Excalibur Collection
RD820SQ tif transparent
Excalibur_RDDBEX0508 carbon_EX42 820SQ
RD820SQ skeleton back view tif transparent
RDDBEX0508 - Excalibur Carbon - PR_1051913.tif
Excalibur EX42 820SQ RDDBEX0508 carbon forged
Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image...

Per confermarsi in questo invidiabile primato, la Maison ginevrina amplia la sua iconica Collezione Excalibur a carica manuale con il calibro RD820SQ, in assoluto il suo primo movimento scheletrato a carica automatica, strutturato con167 componenti rifiniti a mano.

Mood picture 2016 - Excalibur42 Carbone- RDDBEX0508
Mood picture 2016 – Excalibur42 Carbone- RDDBEX0508

Raffinatezze estetiche e fascinazione meccanica del calibro vanno di pari passo, e si apprezzano appieno addentrandosi nel mezzo del suo labirinto tecnico per raggiungere in particolar modo il microrotore, emblema della determinazione della Roger Dubuis a sperimentare ed osare: la Manifattura ha scheletrato questo componente in un movimento automatico, dimostrandone l’efficacia indipendentemente dalla sua incomparabile leggerezza.

RD820SQ Exploded view tif transparent
RD820SQ Exploded view

Al di là poi dell’eleganza meccanica della sua impertinente nudità, il nuovo Excalibur Automatico Scheletrato attrae anche per la varietà e la particolarità dei modelli che compongono la Collezione, in oro rosa tempestato di gemme, oppure in oro bianco, o ancora in titanio con rivestimento DLC, per terminare con il leggerissimo SMC (Sheet Moulding Compound) con fibra di carbonio.

www.rogerdubuis.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

G Robert – secondo banner orizzontale