di


RJC, un protocollo d’intesa per le miniere di diamanti artigianali

Siglato un protocollo d’intesa tra il Responsible Jewellery Council e il DDI International (Diamond Development Initiative International): tra gli obiettivi, il miglioramento delle pratiche di lavoro e il rispetto di regole nel settore minerario del diamante artigianale e un maggiore accesso alle materie prime destinate alla gioielleria prodotte dalle comunità minerarie legate ai diamanti artigianali.

L’accordo prevede standard di armonizzazione tra le due organizzazioni per rafforzare reciprocamente i rispettivi sforzi: a tal fine il Rjc fornirà il proprio contributo grazie alla partecipazione diretta al gruppo consultivo del DDII. La collaborazione sarà finalizzata a consolidare le sinergie tra il sistema di certificazione del Rjc e quello del DDII, in via di sviluppo. Saranno anche sviluppati progetti di sostegno alle miniere di diamanti artigianali: per finanziarli saranno reclutati sponsor privati, istituzionali e intergovernativi. La fase finale dell’operazione prevede la comunicazione e la conoscenza di questo segmento.

“Nel mondo circa 1,5 milioni di individui lavorano nelle miniere di diamanti artigianali – ha spiegato il direttore esecutivo di DDII Dorothée Gizenga – che potranno finalmente beneficiare, insieme alle loro famiglie, del miglioramento delle condizioni di lavoro e degli standard in via di definizione. Obiettivo che viene rafforzato dalla collaborazione con il Responsible Jewellery Council”.

“Il RJC è lieto di formalizzare le relazioni tra le due organizzazioni – le fa eco Michael Rae, amministratore dell’organizzazione internazionale – . Lavorando insieme, rafforzeremo i rispettivi sforzi per migliorare le pratiche di business responsabile per tutta la filiera della gioielleria e per migliorare le condizioni di vita dei minatori”.


1 commento

  1. […] protocollo – siglato quasi contestualmente e secondo gli stessi principi di quello con la Diamond Development Initiative International – ha ad oggetto una collaborazione per l’avanzamento […]


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *