di


Rinnovo del Contratto collettivo, riprese le trattative

Il CCNL di settore è scaduto da oltre due anni: a Milano sono  riprese le consultazioni tra organizzazioni sindacali e Federorafi, dal 15 febbraio nuovi incontri

orafi_ccnl_rinnovo-compressor

È scaduto da oltre due anni il Contratto collettivo di lavoro per gli addetti del settore orafo, argentieri e della gioielleria: da pochi giorni sono riprese con i sindacati le trattative per il rinnovo, sospese da circa un anno. L’incontro, fa sapere Confindustria Federorafi, si è tenuto presso la sede di Assolombarda, dove l’associazione datoriale ha anche illustrato le prossime attività a sostegno delle imprese, come la collaborazione con l’Agenzia ICE, le iniziative in materia di dazi, la marchiatura laser, i minerali da conflitto, il made in Italy.

I sindacati, pur comprendendo le difficoltà del settore che nel corso del 2016 ha registrato un calo delle esportazioni di oltre il 6% ed un andamento negativo anche delle vendite nel mercato italiano, hanno manifestato l’auspicio di arrivare in tempi brevi alla definizione del rinnovo del Contratto registrando, su questo punto, la condivisione di massima della delegazione datoriale. Perciò di comune accordo è stato definito un calendario di incontri, sia in sede tecnica che plenaria, che prenderanno avvio dal prossimo 15 febbraio.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *