di


Rinasce l’antico Egitto con il brand SabryMarouf

 

Il simbolismo dell’antico Egitto in un design essenziale e contemporaneo, frutto di ricerca, studio e tradizione. SabryMarouf, brand angloegiziano partito nel 2012 dalla gioielleria, si sta prendendo un “anno sabbatico” per mettere a punto un nuovo progetto: Amarna, una linea di borse e clutch in uscita, la cui anteprima è stata presentata a Super. Anime del marchio sono Ahmed Sabry e Daki Marouf, entrambi laureati al London College of Fashion, personalità complementari: il primo trae intere collezioni da una ricca narrazione storica, mentre il secondo – nato come architetto – vi infonde elementi tecnici e futuristici, che danno vita a pezzi di grande impatto e sobria eleganza.

SabryMarouf accessori

SabryMarouf

SabryMarouf

Borsa Amarna Tutankamon

SabryMarouf

SabryMarouf

Borsa Amarna Djed

SabryMarouf

SabryMarouf

Borsa Amarna scarabeo

SabryMarouf

SabryMarouf

Borse Amarna Tutankhamon

Loading image... Loading image... Loading image... Loading image...

Nascono così le borse e clutch in pelle rigida ispirate al periodo Amarna dell’Antico Egitto, un omaggio al rivoluzionario faraone Akhenaten, alla moglie Nefertiti e al loro scultore reale Thutmose: Lo scarabeo segno di rinascita e vita dopo la morte; Tut, ispirata alla maschera mortuaria in oro di Tutankhamon e Djed, che richiama l’omonimo amuleto, considerato la spina dorsale di Osiride.

SabryMarouf

SabryMarouf

Anello in argento e pietre

SabryMarouf

SabryMarouf

Heart of Amarna, argento e corniolo egiziano

SabryMarouf

SabryMarouf

Ezis bracciale inargento

SabryMarouf

SabryMarouf

Bracciale in oro

SabryMarouf

SabryMarouf

Bracciale in oro

SabryMarouf

SabryMarouf

Spire ring, oro bianco, platino e diamanti

SabryMarouf

SabryMarouf

Ezis, pendente in platino e nacre

SabryMarouf

SabryMarouf

Armour, bracciale in argento

Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image...

Per la gioielleria parte della loro formazione è avvenuta nei due anni trascorsi lavorando con fabbri e lavoratori del metallo nel distretto artigiano del Cairo, Khan el-Khalili. E dall’Egitto traggono ispirazione per le loro collezioni, che utilizzano oro, platino e pietre preziose ma anche bronzo e argento: Ezis è dedicato alla sua creazione da parte di Osiride, Iside e Horus; Armour nasce dalla rivoluzione egiziana e Ultima guarda alle stelle, indagate a fondo dagli antichi sulle rive del Nilo.

www.sabrymarouf.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *