di


Richard Mille sbarca in America, Hermés si rafforza a Singapore

Se l’apertura di nuovi showroom è un segnale positivo per il mercato del lusso, al di là dei dati positivi diffusi sull’orologeria nell’ultimo mese allora si può davvero cominciare a parlare di ripresa. Numerose infatti sono state le inaugurazioni di nuove boutique negli ultimi 4 mesi dell’anno. Ultimi in ordine di tempo, Richard Mille, che sbarca per la prima volta in America, e Hermés a Singapore.

La strada più famosa di Beverly Hills, Rodeo Drive, ospita ora il nuovo showroom di Richard Mille: uno spazio di 1.400 metri quadrati, dove il sole che tutto l’anno illumina le strade si specchia nelle enormi vetrine e sulle sculture ispirate agli orologi che identificano il marchio in tutto il mondo. Legno, vetro, pelle scura e pietra fanno da sfondo per la storia del marchio: ogni orologio è protagonista ed è visionabile a 360 gradi, da ogni angolazione.

Oltre ai classici RM 010 Automatic, RM 021 Aerodyne Tourbillon, RM 016 Flat Automatic, RM 020 Tourbillon Pocket Watch e al femminile RM 007, fanno capolino le edizioni limitate RM 027 Tourbillon Rafael Nadal, e il Black Ti Flyback Chronograph, disponibile in 50 pezzi solo presso il negozio di Beverly Hills. Tutto intorno, ritratti luminosi degli ambasciatori del marchio, come Rafael Nadal, Felipe Massa, Jackie Chan e Michelle Yeoh; nella parte posteriore, un’area riservata per gli acquisti importanti.

Apre a Marina Bay Sands a Singapore l’ultima boutique di Hermés, dedicata alle collezioni di orologi. Marchio fondato nel 1837 a Parigi, ne ha fatta di strada il brand dal 1928, quando furono presentati i primi orologi nella boutique di Faubourg Saint-Honoré. Da allora, Hermés ha firmato prodotti in collaborazione con i più grandi nomi dell’industria svizzera come Jaeger-LeCoultre, Vacheron Constantin e Audemars Piguet, prima di fondare, nel 1978, l’Ateliers de La Montre Hermès a Biel.

Circa 70 metri quadrati per lo store dedicato a questa storia, proseguendo nella strategia di posizionamento con punti vendita nel mercato orientale che ha avuto inizio nel marzo 2009 con il negozio nel Wangfujing Department Store di Pechino. Grandi aperture luminose che rivelano un interno con pannelli in legno di ciliegio, vetrine e arredi rivestiti in pelle beige. L’ingresso conduce direttamente nel mondo Hermés: piccole vetrine che racchiudono il meglio delle collezioni del brand e della vasta scelta di cinturini in pelle. Il negozio ospita l’intera gamma di linee come Arceau, Cape Cod Tonneau e Clipper.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *