di


Ressence, l’innovazione spregiudicata del Type 5G Grey

Occorre il coraggio di una Maison giovane ed ardimentosa per saltare a piè pari secoli di storia orologiera.

La belga Ressence giovane lo è (fondata appena sette anni fa da Benoît Mintiens) e coraggio ne ha da vendere, certificato a chiare lettere nel suo ultimo Type 5G Grey, orologio che azzera e reinventa le strumentazioni del tempo.

ressence-type5g_04-min
Via le lancette e via anche la corona, l’essenza del Type 5G Grey è tutta nel ROCS, Ressence Orbital Convex System, complicazione di alta orologeria totalmente progettata e sviluppata in-house, costituita da dischi complanari ed anelli di diverse dimensioni (in titanio microsabbiato), bombati per adattarsi alla curvatura del vetro che li ricopre, che consentono di leggere l’ora attraverso un sistema grafico a linee; la corona è sostituita dalla rotazione del fondello in cristallo zaffiro che assume le funzioni di carica manuale e di impostazione del tempo.

ressence-type5g_02-min

Praticamente, la cassa è inesistente. Il ROCS è completamente immerso in 37,5 ml di olio (innovazione assoluta per un orologio meccanico) che, oltre a lubrificarne l’impianto, crea uno spettacolare effetto “goccia d’acqua”. ROCS e movimento meccanico calibro 2824/2 sono ermeticamente separati da membrana in titanio grado 5 e comunicano fra di loro attraverso un sofisticato sistema di micro magneti apposti sulla membrana stessa.
Disponibile anche nella versione TYPE 5B, con quadrante nero e titanio finitura lucido/satinata, e TYPE 5BB, con quadrante nero e finitura DLC nera.

www.ressencewatches.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *