di


Record all’asta per il Pink Star: venduto a 71,2 milioni di dollari

Acquistato dal gigante cinese Chow Tai Fook da Sotheby’s Hong Kong, il diamante rosa ovale da 59.60 carati è il più costoso mai battuto all’incanto

Pink-star_record_asta-compressor
il Pink Star battuto da Sotheby’s per 71,2 milioni di dollari

Ha battuto ogni record il Pink Star battuto ieri all’asta di Sotheby’s Hong Kong per 71,2 milioni di dollari: ad aggiudicarselo, il colosso della gioielleria cinese Chow Tai Fook. In passato, in realtà, questo diamante ovale rosa da 59,60 carati era stato aggiudicato per 83,2 milioni di dollari dal newyorchese Isaac Wolf, che fallì e non poté saldare la cifra, così il gioiello fu rimesso in vendita. Ieri il “lieto fine”, raggiunto in seguito a una brevissima contrattazione trasmessa in diretta sul sito della casa d’aste.

Il diamante ha avuto origine da un grezzo di 132,50 carati estratto da De Beers nel 1999, tagliato e lavorato da Steinmetz Diamonds, tanto da essere chiamato originariamente “Steinmetz Pink”, poi ribattezzato “Pink Star” nel 2007. Il precedente detentore del record mondiale per un diamante venduto all’asta era stato l’Oppenheimer Blu, da 14,62 carati, che aveva raccolto 57,5 milioni di dollari (3.9 milioni per carato), ad un’asta di Christie’s Ginevra lo scorso maggio. Tra i diamanti rosa, il più costoso era stato il Graff Pink, venduto per 46,16 milioni di dollari.

Chow Tai Fook, che ha acquistato il Pink Star (il più grande mai classificato dal Gemological Institute of America, prezzo di partenza 56 milioni) si era aggiudicato un’altra rara gemma, all’asta di Christie’s lo scorso maggio, spendendo 16,8 milioni di dollari per l’Aurora Green (cifra record per un diamante verde).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *