di


Rayan Lynch, arte non replicabile

Precisare che si tratta di un’opera d’arte non replicabile è finanche superfluo, l’unicità erompe da ogni piega dei 38,55 gr. d’oro giallo 18 kt di cui è costituito, è esplicita nell’irripetibile lavoro di cesello (ogni cesello del brand è brevettato) che dà anima a Torre di Luce, pezzo unico della collezione Rayan Lynch, corredato da garanzia ufficiale. Va detto subito che la straordinarietà del Cocktail Ring non è, o non è soltanto nella spettacolare audacia dell’architettura.

È un anello, e in quanto tale lo si concepirebbe forse in geometrie contenute, non eccedenti, per comodità d’utilizzo. Rayan Lynch, invece, in barba a qualsiasi canone, lo destruttura, spinge e proietta l’apice verso l’alto, lo ripensa come una guglia gotica. C’è piuttosto un coup de théâtre ancora più stupefacente, e lo si scopre indagando attentamente la microsultura, penetrandone i piani, intercettando alla base un primo diamante taglio brillante Piquè da 1,90 ct il cui sfolgorio viene doppiato e riflesso da un secondo diamante ancora taglio brillante, da 0,70 ct VS1 colore F, incastonato alla sommità della torre. Entrambi su una meridiana immaginaria, si interconnettono mediante incessanti rimandi di luce, autentica gioielleria d’arte, un gradino appena più su dell’alta gioielleria.

Rayan Lynch Torre di Luce 3-min

Anello Torre di Luce

Rayan lynch -Torre di Luce 2-min

Anello Torre di Luce

Rayan lynch- Torre di Luce 1 -min

Anello Torre di Luce

Illuminato 2-min

Illuminato- opera da muro

Illuminato 3-min

Illuminato- opera da muro

Illuminato-min

Illuminato- opera da muro

Illuminato 4-min

Illuminato- opera da muro

Illuminato 1-min

Illuminato- opera da muro

Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image...

La bizzarria visionaria di Rayan Lynch, presente nei più prestigiosi contesti internazionali di settore (recentemente i suoi manufatti d’arte sono stati ospitati all’Affordable Art Fair London, esclusiva fiera d’arte londinese inaugurata il 6 marzo con una serata riservata a personalità e volti noti, successivamente aperta al pubblico fino al 10 marzo) va anche oltre l’ideazione di accessori per la persona, spaziando in creazioni d’arredo che mutuano la simbologia delle più grandi civiltà della storia. E nasce, ad esempio, Illuminato, un’opera da muro 50X50 realizzata in argento con parti cesellate, rame, ferro e un grande cristallo di rocca, formidabile esempio d’Art Déco del nostro nuovo millennio, costituita da elementi naturali in grado di apportare positività, benessere e protezione nell’ambiente in cui viene ospitata. Ovviamente unica.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

G Robert – secondo banner orizzontale