di


Rajola Jewelry Contest, in arrivo progetti da tutto il mondo

Sono aperti fino al 30 giugno termini del concorso indetto per festeggiare i 90 anni dell’azienda: in due mesi oltre 50 disegni, molti dei quali da India, Spagna, Usa e Italia

RAJOLA_jewelry_DESIGN_CONTEST

Si chiama “90 anni e non sentirli” il concorso che la storica azienda campana Rajola ha indetto per festeggiare l’importante anniversario. Un claim che è una vera e propria filosofia, quella di una azienda che in quasi un secolo non ha mai smesso di cercare bellezza e perfezione: oggi ancora di più, apre il suo mondo creativo con un premio per giovani designer di gioielli. Lanciato ad aprile, in meno di due mesi ha già raccolto oltre 50 progetti provenienti da ogni parte del mondo: India, Stati Uniti, Spagna, e naturalmente Italia. 

Per questa iniziativa si sono mobilitati anche l’Accademia di Belle Arti di Napoli – dove Giuseppe Rajola, capostipite dell’attuale generazione (la quarta), la prossima settimana svolgerà un seminario sul corallo, per avvicinare i giovani artisti al mondo del gioiello – e il Tarì Design School di Marcianise. “Sento grande fermento intorno a questo concorso – racconta Giuseppe Rajola – e siamo entusiasti e curiosi, non vediamo l’ora di osservare le proposte che continueranno a pervenire”. I termini per partecipare scadono il 30 giugno: entro quella data, i giovani designer dovranno inviare una email all’indirizzo [email protected]. Per ulteriori informazioni, sulla pagina Contest Gioielli Rajola “90 e non sentirli” sono disponibili tutti i dettagli e i moduli per partecipare (la partecipazione è gratuita).

Il Contest intende premiare tutti i progetti inediti che offriranno un contributo originale alla ideazione di un gioiello realizzato utilizzando pietre di colore naturali, corallo, perle con o senza diamanti, ed è diviso in due categorieEvergreen: il gioiello classico rivisitato, attualizzato, sfrondato da orpelli, modernizzato con tagli nuovi, moderni, attraenti; e Tomorrow: la fantasia al potere, un gioiello giovane, intrigante, con materiali nuovi, stravaganti.

Sono previsti consistenti premi in denaro per i vincitori delle due categorie nonché stage da svolgere presso la Rajola. La giuria che valuterà i progetti pervenuti sarà composta da Alba Cappellieri, direttrice del Corso di Design del Gioiello presso il Politecnico di Milano, Andrea Maria Romano, direttore del Tads (Tarì Design School), Giuseppe Gaeta, direttore dell’Accademia di Belle Arti di Napoli, Wendy Yothers, Presidente del Jewelry Design al Fashion Institute of Technology di New York; tra i rappresentanti della stampa di settore, Giovanni Micera, direttore di Preziosa Magazine. La premiazione avverrà nel corso della prossima edizione di Tarì Mondo Prezioso, dal 7 al 10 ottobre.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Orizzontale AMERICA