di


Raima: diamanti come vivide cascate

Un brand di risonanza internazionale, alta gioielleria valenzana di eccellente manifattura dove nuovi codici del lusso tratteggiano esemplari di grande ricchezza e raro pregio. L’uso sovrabbondante dell’egocentrico diamante, in una combinazione variabile di bianco e di nero, scrive storie sempre nuove dalle trame intricate e complesse, con amplessi di luci e di ombre. Quando in alcuni esemplari si apre, poi, la prepotente partecipazione del colore, si crea una comunanza di linguaggi che suggella la classe con insolito tratteggio.

Tante collezioni variamente delineate da forme classiche o più estrosamente geometriche, contaminate dalle molte varianti di colori sprigionate dalla madreperla, dall’agata, dalla corniola, dall’opale screziato e dal corallo. Gemme che come poche sanno integrarsi perfettamente alla nobiltà dell’oro.

Ogni gioiello Raima è un sofisticato omaggio alla femminilità, una creatura che si colloca all’interno di uno spazio dove i protagonisti sono raffinati anelli, pendenti e orecchini che all’unisono elevano una coralità ricca di dissonanze ed accordi. Un affiatamento che arpeggia una melodia di cui difficilmente si perde la memoria.

Stupefacenti disposizioni di vuoti e di luce, eccentriche tangenti che infrangono gli spazi. Combinazioni di nuances tenuamente appariscenti entrano nel gioco di un’arte manipolativa che fa della sostanza una creatura docilissima nelle mani dell’artista. Gioielli splendidi da ammirare, superbi da indossare. Gioielli che hanno il dono di rendere prezioso anche il look più minimalista.

Groumette: morbide onde di giallo oro avvicinano diamanti white o black; Angeli: piccoli brillanti contornano il vuoto di graziose silhouette di madreperla; Croci: cedevoli avviluppamenti di agata bianca, nera o corniola separati da incompiute cornici preziose; Cuori: candida agata suggellata da diamanti come in cerca dell’altra metà o concentrici profili legati gli uni agli altri da grappoli di brillanti; Rosoni: il fascino delle antiche cattedrali snellito con grazia ed eleganza; Waterfall: impagabili moti fluttuanti di prezioso oro e diamanti che richiamano l’indomita vitalità dell’acqua con lampi improvvisi e gelidi guizzi, lasciandola scorrere come un ruscello, rimbalzare come un torrente e liberarsi, poi, in una catartica cascata di esuberanti diamanti. Esemplari che si completano nella linea Parure, quel bello che sa andare oltre.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *