Pubblicità web geolocalizzata un’opportunità concreta per negozi e brand

Con la funzione di geolocalizzazione, Facebook individua con precisione dove ci troviamo nel momento esatto in cui la stiamo utilizzando dallo smartphone


Uno dei pregiudizi più diffusi in gioielleria è che la presenza sui Social Media non possa avere ricadute positive immediate sullo sviluppo del business.
 Così come nel primo decennio del Duemila la maggior parte degli operatori considerava il sito internet come un semplice biglietto da visita che bisognava avere perché così facevano tutti, attualmente ancora molte gioiellerie e parecchi brand, vedono i Social Media semplicemente come strumenti ludici dove pubblicare le foto delle vacanze.

In realtà, queste piattaforme sono davvero molto potenti e, se utilizzate correttamente, consentono alle aziende di intercettare il proprio target con tale precisione da rasentare lo stalking.
 Uno dei casi più esemplari è la funzionalità di Facebook chiamata: “Notorietà nella zona”.


Piaccia o non piaccia, Facebook sa sempre dove siamo!


Attraverso la geolocalizzazione, la piattaforma sa individuare con precisione dove ci troviamo nel momento esatto in cui la stiamo utilizzando dallo smartphone.
Che vantaggio può rappresentare per le aziende questo superpotere? Molto semplice: attraverso campagne specifiche, si può indirizzare un contenuto, un video, un’immagine pubblicitaria, etc, solo a quegli utenti che si trovano nelle vicinanze di un punto geografico specifico; non solo una città, o una provincia, ma addirittura un indirizzo stradale preciso, decidendo a piacere il raggio d’azione a partire da un chilometro in su.

GEOLOCATION WEB

Facciamo un esempio. La gioielleria “Cosebelle” risiede in un noto luogo di villeggiatura che durante l’estate si riempie di turisti inglesi e tedeschi. Vorrebbe intercettare questi potenziali clienti alto-spendenti e predisposti all’acquisto d’impulso ma, a parte inserire volantini sotto i tergicristalli delle automobili con la targa straniera, non sa come procedere in modo efficace.


La campagna di notorietà in zona


Con Facebook, basta impostare una campagna di notorietà nella zona, con una grafica accattivante e una buona call-to-action e indirizzarla a tutti gli utenti di lingua inglese o tedesca che si trovano nel raggio d’azione di uno o più km dall’indirizzo del negozio, e magari nel testo (in duplice lingua) scrivere qualcosa del tipo: “Tu che ti trovi vicinissimo a noi, vieni a conoscere le collezioni dell’estate, in offerta solo per gli utenti di Facebook!”

È probabile che il turista rimanga per un attimo sbigottito e si guardi intorno per verificare di non essere spiato, ma il suo coinvolgimento, ottenuto con la campagna, sarà inevitabile.

Questo è solo un esempio. In effetti, per i punti vendita, le applicazioni di questo genere possono essere molteplici:

–           comunicare un vernissage;
–           indirizzare offerte ai passanti;
–           fare branding durante eventi nella città;
–           segnalare l’apertura di un nuovo punto vendita.


GELOCATION WEB 2-minMa non solo i negozi possono beneficiare dello “stalking” di Facebook verso i suoi utenti. Per i brand, lo sfruttamento di questa potenzialità può essere ancora più sottile.
 Un marchio di gioielleria può promuovere, ad esempio, una collezione, nuova o di successo, solo a coloro che si trovano nei paraggi del punto vendita in cui è effettivamente reperibile. E questo non solo per incentivare il sell-out, ma soprattutto per avere una buona leva commerciale per convincere la gioielleria ad incrementare il proprio sell-in. Dal punto di vista dei costi, l’investimento di budget per campagne del genere su Facebook, varia a seconda della durata, del risultato che si vuole conseguire, del numero di utenti che si vuole raggiungere, della frequenza di visibilità pro capite, ecc. La spesa minima comunque parte da 10€ al giorno! Non trascuriamo il fatto che, attraverso la notorietà nella zona, aggiungendo un po’ di fantasia e creatività, tipica di noi italiani, è possibile anche trovare soluzioni ingegnose. Ad esempio utilizzare la geolocalizzazione per comunicare direttamente al pubblico di una manifestazione o un evento specifico che risponde agli interessi del vostro target.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Orizzontale AMERICA