di


Prove tecniche di (con)fusione

Buon giorno da Gianni & Gianni che, essendo due incorreggibili mattacchioni (un senese trapiantato a Milano e un napoletano trapiantato a Napoli), hanno deciso di scrivere questa (breve) presentazione a quattro mani, esercizio difficilissimo e superbamente inutile.

In sintesi: il Gianni napoletano, nella sua veste di direttore di Preziosa Magazine, ha proposto al Gianni tosco-milanese, oltre 25 anni d’esperienza nella comunicazione orafa nazionale e internazionale, di “creare” e curare un suo blog. Il Gianni tosco-milanese, tecnologicamente avanzatissimo, ha chiesto al Gianni napoletano di spiegargli la natura di un blog, dopo di che ha accettato, pur brontolandosi addosso.

Dunque, ogni giorno (o quasi) affronterà uno o più argomenti di settore in modo un tantino provocatorio, com’è nelle sue corde. Lo si intuisce già dal “titolo” che ha dato alla rubrica: IL CROGIOLO è il recipiente nel quale si fondono (e a volte con-fondono) i metalli ed è anche il dramma di Arthur Miller sui processi alle streghe nella Salem di fine diciassettesimo secolo.

Ma non temete: Gianni & Gianni non andranno in giro per fiere, centri, aziende urlando tremate tremate le streghe son tornate. Anche i mattacchioni hanno un limite. Quasi sempre.Buona (con)fusione.
Gianni Micera (con tardiva preoccupazione) & Gianni Roggini (con la speranza di aver capito che cos’è un blog).


7 commenti

  1. Sonia Sbolzani says:

    In bocca al lupo a questo nuovo blog “prezioso” più che mai. In effetti, si sentiva la mancanza di uno spazio autorevole nel mondo orafo, dove informarsi, confrontarsi, avviare un proficuo brain-storming da cui estrarre nuove idee e, magari, progetti concreti. Congratulazioni ai due Gianni per la lungimiranza, con l’augurio che il loro crogiolo sia sempre fumante per le attività che vi fervono: dunque “sudate o fochi a preparar metalli”!


  2. Mauro Arati says:

    Caro Gianni (quello tosco-lombardo) un grande “in bocca al lupo” per la tua nuova avventura, mi riprometto di leggerti e seguirti su questo blog, sono oltremodo ansioso di leggere le tue punzecchianti frecciate e le tue – a volte – “scomode” verità che hanno da sempre contraddistinto il tuo stile e la tua personalità ! Quando vuoi passare da me per 1 caffè sarai il benvenuto ! Un saluto anche all’altro Gianni ( il napoletano trapiantato a Napoli ), non ci conosciamo di persona ma spero di colmare questa lacuna quanto prima !


  3. questa è intelligenza innovativa che spero soddisfi gli autori e il settore ne benefici
    altrimenti il “gioco” si rompe
    posiamo fare squadra??


  4. marina morini antonella garello says:

    Caro Gianni blogger, sarebbe stato strano che, pur “brontolandoti addosso”, non avessi preso al balzo l’opportunità di poter tirar fuori un po’ di sana cattiveria per punzecchiare e stimolare, il mondo orafo: un’attività che, ne siamo sicure, ti piacerà un sacco…e noi ne sappiamo qualcosa!
    Un sacco di auguri per questa nuova sfida e al piacere di leggerti!
    Un abbraccio


  5. Stefano Ricci says:

    Caro Gianni, auguri sinceri per il blog. Spero che i nostri sempre molto impegnati colleghi lo frequentino con interesse, contribuendo con i commenti a stimolare il dialogo che tu solleciti.
    L’iniziativa merita un supporto costruttivo da parte di tutti coloro che, conoscendoti, hanno stima, fiducia e rispetto per l’indomita e illuminata “voce” del Comparto orafo italiano.
    Un caloroso abbraccio. Stefano Ricci


  6. Rodolfo Santero says:

    “Prove tecniche di (con) fusione”, è di certo il risultao di essere spiazzati nello scoprire la versalità di questo”Nuovo” Blogger doc !, …che già …da prima con i suoi crogiolanti-editoriali” e quindi con qualche colata “preziosa”, anche se sarcastica, sottolineava in “oro colato” = “nero su bianco”,.. ..diciamo perplessità e …chiari dubbi sul piccolo mondo orafo .
    Ora questo connubbio di omonimi “G&G” ..che è già un Brand,
    ma che si può leggere anche ” Mi-Na” ma sembra un ‘autostrada “A1”
    e c’è ancora un sterzo livello , che è “S.G & S.G.” … “S.” come rafforzativo -tecnico- , di San Giovanni e di San Gennaro , entrambi patroni “doc” dei due dialoganti , …..scaramantici, ..complimenti per la strategia… vettoriale .
    Questa farebbe supporre ,anche , ….a dorati appoggi benevoli ..molto in alto…. sul Duomo di Milano ,…
    quindi di fatto questo “crogiolo/blog” ha le basi e gli appoggi -doc- .
    (acronimo di : Direttamente Orgogliosamente Competente)
    Rinnovando stima e fiducia in questa sagace continuità, …e servisse anche qualche altra pepita “aurifera” da lanciare …nello stagno ops …..nell’amalgama del crogiolo !.., c’è come sempre ,per tutti , tutta la nostra disponibilità sia come ADOR e mia personale.
    Così Vi auguriamo un “Buon lavoro” !!.. a presto Rodolfo Santero


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *