di


Prorogata al 31 marzo la scadenza per partecipare al Premio Cominelli

Dana Hakim

È stata spostata di quindici giorni la data di registrazione per partecipare al terzo Premio  Internazionale Fondazione Cominelli 2012 per il Gioiello Contemporaneo: scadrà il 31 marzo (non più il 15) il termine per iscriversi e partecipare al concorso che coinvolge tutta la comunità internazionale degli artisti del gioiello contemporaneo. Organizzato dalla Fondazione Cominelli, punto di riferimento per le arti applicate, e dall’AGC – Associazione gioiello contemporaneo, fondata nel 2004 e promotrice di numerosi progetti per la valorizzazione della cultura di questo importante tassello del settore orafo, il Premio sarà assegnato a uno dei 40 partecipanti selezionati (un primo riconoscimento – 3mila euro – andrà all’autore ritenuto più meritevole, un secondo all’autore più meritevole per tecnica innovativa e consiste in un pc portatile) e tre riceveranno una menzione speciale per la ricerca e la sperimentazione di nuovi linguaggi.

Petra Zimmermann

La selezione dei 40 partecipanti al concorso sarà a cura di Maria Cristina Bergesio, storica del Gioiello Moderno e Contemporaneo e autrice di importanti pubblicazioni sul gioiello, mentre la giuria che stabilirà del premio sarà composta, oltre che dalla Bergesio, anche da altre figure di rilievo nel mondo dell’arte e del gioiello contemporaneo italiano ed internazionale, tra cui Daniel Kruger, artista orafo, Michele Cassarino, presidente Fondazione Cominelli, Ludwig Reinhold, direttore rivista Art Aurea e Mirella Cisotto Nalon, capo settore attività culturali del Comune di Padova. Con la Terza Edizione del Premio sarà visitabile anche la Collezione Permanente del Gioiello Contemporaneo della Fondazione, che si arricchirà con opere dei partecipanti a tutte le edizioni del premio e di altri autori. Per l’edizione di quest’anno le opere della collezione saranno selezionate da Rita Marcangelo, direttrice della galleria Alternatives di Roma.

Barbara Paganin

La Collezione Permanente diverrà un documento importante della Fondazione ed un’occasione di visita per appassionati ed artisti del gioiello contemporaneo. Verrà inoltre presentata al pubblico una sezione dedicata alla didattica del gioiello nelle università, istituti d’arte e scuole del settore, per mettere a confronto i differenti percorsi formativi nell’ambito del gioiello, i diversi orientamenti dal design alla formazione artistica ed artigianale per far emergere le peculiarità formative delle singole realtà.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *