di


“Principe” fascinoso ed elegante, è il gioiello firmato Lucedeimieiocchi.

Un nome regale che trae ispirazione ed omaggia Antonio de Curtis, in arte Totò. La designer Daniela Garofalo ha voluto tributare con un gioiello il Principe della risata, il quale ha fatto della scaramanzia, il tratto distintivo delle sue commedie.


Al riguardo c’è un’ampia e variegata letteratura popolare che dai tempi dei tempi magnifica l’indefettibilità dell’amuleto. Piccolo, da tenere in tasca, oppure grande e bene in vista magari all’ingresso di un’attività commerciale, in corno originale o in altri molteplici materiali, c’è da giurare che il cornetto portafortuna il suo dovere lo farà fino in fondo, esposto o indossato che sia.

C’è poi chi è andato oltre ed ha provato addirittura a triplicarne le proprietà. LucedeimieiocchiAP, infatti, foggia un monorecchino, Principe, fascinoso ed elegante, dal titolo regale che trae ispirazione ed omaggia Antonio de Curtis, in arte Totò.

Monorecchino Principe

Daniela Garofalo, designer particolarmente attenta ai significati oltre che alle forme, difficilmente tentata dal proporre manufatti privi di contenuti, ha voluto omaggiare con un gioiello il Principe della risata, il quale ha fatto della scaramanzia il tratto distintivo di molte piece da lui interpretate.

È realizzato artigianalmente in oro 18 kt, a scelta la corona può essere in diamanti, rubini, zaffiri e la triade di cornicini nei vari colori di corallo, turchese ed agata nera.
L’abile designer stavolta prova ad uscire nuovamente fuori dal coro puntando con convinzione sull’ironia.

E nuovamente convince, dedicando all’indimenticato attore un gioiello capriccioso e allegro, che della risata ha la leggerezza e la positività.

www.lucedeimieiocchi.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *