di


Premier Las Vegas, Carniello (Ieg): “con MeetItaly appuntamenti pianificati”

Dal 30 maggio al 3 giugno 2019 la prima edizione dell'evento gestito da Emerald Expositions. Italian Exhibition Group organizza il padiglione italiano

 

Las-Vegas-Convention-Center-min-768x358

Sarà uno degli highlights della prima edizione di Premier Las Vegas: il padiglione italiano gestito da Italian Exhibition Group consentirà alle aziende di presentarsi in un contesto di grande visibilità – nell’ambito della Las Vegas Market Week e in contemporanea con AGTA GemFairTM e Las Vegas Antique Jewelry & Watch Show – a un pubblico strategico per l’exportNegli Usa, infatti, il gioiello italiano ha esportato nel 2017 oltre un miliardo e 170 milioni di euro, con una crescita del valore del 15,8% rispetto al 2016.

Il nuovo show parlerà a tutti i principali player del settore: dai produttori di oreficeria ai brand di gioielleria, passando per i designer emergenti, i fornitori di materie prime e le aziende del packaging e del merchandising. Italian Exhibition Group è stata scelta da Emerald Expositions per organizzare la presenza italiana al Las Vegas Convention Centre: a luglio la società ha portato avanti un tour di presentazione del progetto nei principali distretti orafi, Arezzo, Marcianise, Vicenza e Alessandria.

IEG_valenza_carniello-min
Marco Carniello

“Premier Las Vegas non sarà un salone tradizionale – spiega Marco Carniello, direttore della divisione Jewellery & Fashion di IEG -. È un concept nuovo che abbiamo costruito insieme a Emerald Expositions, basato sul business matching che abbiamo chiamato MeetItaly: l’organizzazione farà da tramite per fissare agende di incontro tra domanda e offerta con un’attività mirata di profilazione. Ci stiamo confrontando con i buyer così da poter fornire loro una lista di aziende adatte a ciascuno di loro per tipologia di prodotto e manifattura”.

I buyer su cui IEG e Emerald Expositions stanno lavorando appartengono a due categorie principali: una imponente fetta di retailer americani, invitati anche grazie alla sinergia di Premier Las Vegas con Couture – organizzata sempre sotto la guida di Emerald – ma anche medi e grandi importatori già abituati a gestire l’offerta delle aziende italiane. 

Padiglione Italiano_IEG_Premier-min
La posizione del padiglione italiano a Premier Las Vegas

Quante aziende italiane accederanno all’evento Premier? “Abbiamo pensato a un numero che si aggira intorno alle 50 imprese, per trarre maggiore vantaggio dalla formula del business matching – prosegue Carniello -. I prodotti che porteranno in fiera andranno dalla gioielleria in argento all’oreficeria fino a esplorare, in alcuni casi, abbinamenti con materiali alternativi”.

Ci sarà spazio anche per i designer emergenti che avranno l’opportunità – in un’area dedicata e collocata in posizione centrale nella struttura – di presentare le loro collezioni ai buyer in arrivo durante la Settimana del Marketing. Qual è attualmente la domanda di gioielleria italiana negli Usa? “È un mercato estremamente stabile – conclude il direttore della divisione Jewellery & Fashion di IEG – con cui il gioiello italiano riesce a lavorare con costanza rispetto ad altri mercati che soffrono di più di sbalzi tra picchi e chiusure. Nel 2017 le nostre imprese hanno esportato oltre un miliardo e 170 milioni di euro, con una crescita del valore del 15,8% rispetto all’anno precedente”. La rassegna di maggio sarà la prima di una serie? “Sicuramente è necessario un presidio in Nord America per il gioiello italiano – dice Carniello – e IEG sarà sempre attiva per garantirlo con le forme che di volta in volta ci sembreranno le più opportune”. 

Oltre ai marchi del Made in Italy l’offerta espositiva sarà completata da una rappresentata di designer per lo più americani, ma anche europei e asiatici. Tra i fattori di attrattività dell’evento, la concomitanza con COUTURE e con il JCK – che distano pochi minuti di distanza – con la possibilità di acquistare un badge unico valido per tutte le manifestazioni COUTURE, PREMIER, AGTA GemFairTM, Las Vegas Antique Jewelry & Watch Show (con il badge JCK sarà predisposta una Fast Lane dedicata) e un trasporto gratuito e potenziato tra le varie location. Contribuirà al successo della rassegna anche la fitta attività di buyer incoming dedicata alla gioielleria italiana e organizzata da IEG insieme a Emerald.

www.premiershow.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Orizzontale AMERICA