di


Premiati i vincitori del Next Jeneration Jewellery Talent Contest. In mostra fino a gennaio

Al Museo del Gioiello di Vicenza l’esposizione dei 25 finalisti: l’esposizione inaugurata in occasione di Vicenzaoro, pubblicato il bando della prossima edizione del concorso

Vicenzaoro_2016_MDG_Mostra_IlGioielloeilviaggio_CreditsLaPresse_2
La vernice della mostra “Il gioiello e il viaggio”, al Museo del Gioiello di Vicenza

Tante interpretazioni di un tema affascinante, guardato attraverso la lente di ingrandimento del gioiello: il viaggio è il protagonista della mostra in scena al Museo del gioiello di Vicenza, inaugurata in occasione di Vicenzaoro, la rassegna veneta in corso fino a domani mercoledì 7 settembre. Curata da Alba Cappellieri e organizzata da Fiera di Vicenza, l’esposizione “Il Gioiello e il Viaggio” ospita in vetrina le opere di  giovani designer internazionali under 30, finalisti del Next Jeneration Jewellery Talent Contest 2016, promosso da Fiera di Vicenza con la Scuola di Design del Politecnico di Milano e provenienti dalle più prestigiose scuole internazionali.

Vicenzaoro_2016_MDG_Mostra_IlGioielloeilviaggio_Dir.CorradoFacco_A.Cappellieri_CreditsLaPresse
Corrado Facco, direttore generale di Fiera di Vicenza, e Alba Cappellieri, professore di Design al Politecnico di Milano e curatrice della mostra

Venticinque in tutto i talenti provenienti da Australia, Giappone, India, Israele, Italia, Messico e Olanda: i prototipi prodotti dai loro progetti, che resteranno esposti fino a gennaio 2017, sono stati realizzati in collaborazione con le aziende orafe associate alla Women Jewellery Association Italy, a testimonianza della sinergia tra la creatività dei giovani talenti ed il mondo della produzione. Cinque i vincitori (3 premi e 2 menzioni speciali) selezionati da una giuria di esperti presieduta da Gijs Bakker – Designer e Fondatore Droog Design e di Chi ha paura…? e composta da: Luisa Bocchietto, Designer e Former President Associazione per il Disegno Industriale, Alba Cappellieri, Professore di Design del Gioiello al Politecnico di Milano, Marco Romanelli, Designer, e Pilar Coin, Responsabile Marketing della Roberto Coin S.p.A. e Past President di Women Jewelry Association Italia.

Vicenzaoro_2016_MDG_Mostra_IlGioielloeilviaggio_Credits_LaPresse_7
Uno dei gioielli in mostra al Museo del Gioiello di Vicenza

La premiazione è avvenuta durante la serata di opening di Vicenzaoro e ha visto trionfare Isotta Scarpa con “Travel Shapes”,
premiata da Matteo Marzotto, Presidente di Fiera di Vicenza; secondo classificato, Bhawna Bhatia D’Anella per “Travel Notes” che ha ricevuto il riconoscimento da Ivan Scalfarotto, Sottosegretario di Stato al Ministero dello Sviluppo Economico. Terzo posto per Alessio Lu per “Reflecto”: a consegnargli il premio, il Presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni. Menzione speciale a Oria Forsher per “Inspired by Kandiski”, premiata dal Presidente della giuria Gijs Bakker, e a Silvia Di Napoli per “On the Silk Road”, che ha ricevuto il premio da Corrado Facco, Direttore Generale di Fiera di Vicenza.

VICENZAORO September 2016
Premiazione Next Jeneration Jewellery Talent contest. Da sinistra: Matteo Marzotto, presidente di Fiera di Vicenza; la vincitrice Isotta Scarpa; Alba Cappellieri e Paola Maugeri

Gli altri finalisti del concorso, in mostra fino a gennaio, sono: Cristina Alasio con Unconscious, Sofia Silvestri con Cross Roads, Flavia Patanè con Bring Your Home With You, Giulia Maria Vavassori con Globetrotter, Giulia Lentini con Allegati, Michal Canfi con Old Atlas book, Jesús Ricardo Peiro Chucuán con Ascenso, Maria Beatrice Montalbetti con On My Skin, Alberto Andreani con Movit, Luca Cacini con Triskelion, Antonella Sechi con Plain Weave, Martina Carù con Umi, Giuseppe Passaglia con Juggling, Laya Stock con The Hidden Flow, Roni Liani con Bubbles, Kaya Aharon con Purse Jewel, Luke Noothout con Leth, John Daniel Rhys Mirabelle con Eallinring, Federica Rovera con From / To, Giulia Amodio con Urania.

Seconda classificata, la designer Bhawna Bhatia D'Anella
Seconda classificata, la designer Bhawna Bhatia D’Anella

Contestualmente alla cerimonia di premiazione, è stato comunicato il tema della prossima edizione del concorso, “Gioiello e Funzione”. Il concorso si rivolgerà sempre a designer internazionali under 30 che saranno chiamati a inviare le proprie interpretazioni del tema, definendo il contesto della funzione che può variare dall’abito alla tecnologia e includere ambiti molto eterogenei. Le ispirazioni possono riferirsi a materiali, forme, lavorazioni, simboli o riferimenti storici, o a qualsiasi elemento capace di rendere il gioiello funzionale. Per partecipare occorrerà presentare il progetto entro marzo 2017, secondo le modalità specificate nel bando.

Contest Fiera Vicenza_VOS2016_3°_ Alessio Lu with “Reflecto_L.Cagnoni Presidente Rimini Fiera Spa
Da sinistra: Alessio Lu, terzo classificato, con Lorenzo Cagnoni, presidente di Rimini Fiera Spa
Contest Fiera Vicenza_VOS2016_NJJTC_1°Mention_Oria Forsher with “Inspired by Kandiski”_ Gijs Bakker_CreditsLaPresse
Prima menzione speciale della giuria a Oria Forsher; a consegnare il premio Gijs Bakker
Contest Fiera Vicenza_VOS2016_NJJTC2016_2°Mention_S.Di Napoli with “On the Silk Road”_ A.Cappellieri_C.Facco_P.Maugeri_CreditsLaPresse
Da sinistra, Silvia Di Napoli, Seconda menzione speciale al Concorso; Alba Cappellieri; Corrado Facco, direttore generale Fiera di Vicenza; Paola Maugeri A.Cappellieri_C.Facco_P.Maugeri_CreditsLaPresse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Orizzontale AMERICA