di


Polo della Qualità, eseguite sei ordinanze di custodia cautelare

Quattro persone agli arresti domiciliari, due con obbligo di dimora nell’ambito dell’inchiesta sulla bancarotta fraudolenta della società

Sei ordinanze di custodia cautelare – quattro agli arresti domiciliari e due con obbligo di dimora – sono state eseguite oggi dalla Guardia di Finanza emesse dal Gip del Tribunale di Napoli su richiesta della Procura della Repubblica – Sezione Criminalità economica, nell’ambito di un’inchiesta sulla bancarotta fraudolenta della società consortile Polo della qualità, dichiarata fallita dal Tribunale di Napoli nel settembre del 2010.

Quattro le persone agli arresti domiciliari (Guglielmo Aprile, Francesco Pellone, Francesco Di Gennaro e Cesare Bartoli), due quelle con obbligo di dimora (Antonio Landolfi e Alfredo Morelli); altre 16 persone sono indagate. Le indagini sono coordinate dal procuratore aggiunto Fausto Zuccarelli e dal sostituto Maurizio Giordano.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *