di


Polidesign, dalle scarpe al gioiello: riflettori puntati sugli accessori

Nuovo Master da novembre presso il Consorzio del Politecnico di Milano: aperte le iscrizioni. Quattordici le aree tematiche

Hanno conquistato un posto sempre più importante sugli ‘scaffali’ della moda: gli accessori, nelle loro molteplici interpretazioni, sono sempre più al centro del mondo del fashion. Esplorarne gli aspetti culturali, ma anche progettuali e produttivi è l’obiettivo del Master internazionale in Accessory Design del Politecnico di Milano. Debutto previsto per il mese di novembre: a gestirlo sarà il Consorzio POLI.design, e sarà curato e diretto da Alba Cappellieri, presidente del corso di laurea in Design della moda presso la Scuola del Design.

Scarpe, gioielli, borse e cappelli sono le icone dello stile e del gusto, testimoni nel mondo del made in Italy.Un settore che riesce a unire artigianalità e tecnologia: gli allievi del Master – selezionati tramite valutazione di curriculum, che è già possibile inviare insieme alla domanda di iscrizione all’indirizzo [email protected], e un colloquio – diventeranno padroni del comparto secondo 14 diversi ambiti tematici (borsa, scarpa, occhiale, gioiello, orologio, piccola pelletteria, valigeria, sportwear, sport estremi, intimo, costumi, maglieria, cappelli, accessori tecnologici) sviluppati in workshop di progetto con designer e professionisti internazionali.

Il corso è rivolto a laureati di primo e secondo livello, in design e moda, a diplomati di scuole d’arte, operatori del settore e tutti coloro che intendono specializzarsi nel design dell’accessorio.

Tra i membri della commissione ci saranno la giornalista Giusi Ferrè e Joanne Arbuckle, del Fashion Institute of Technology (FIT). “Il master propone un approccio integrato tra gli aspetti progettuali, culturali e produttivi attraverso un continuo dialogo con i professionisti del settore”, ha detto Alba Cappellieri.

Il master – interamente in lingua inglese – fornirà gli strumenti metodologici e le competenze progettuali per diventare accessory designer in ambiti che vanno dalla moda allo sportwear al gioiello e coniugare l’alto artigianato con l’alta tecnologia, avendo così accesso alle aziende del fashion, della pelletteria, della calzatura, occhiale, gioiello, orologio, piccola pelletteria, valigeria, sportwear, sport estremi, intimo, costumi, maglieria, cappelli, accessori tecnologici.

Al termine del percorso formativo che si districherà tra lezioni frontali e laboratori individuali, anche un breve periodo di tirocinio curriculare fornirà agli allievi l’opportunità di potersi inserire all’interno della filiera del processo di progetto del settore accessorio. Alla fine del Master sarà rilasciato un attestato di frequentazione del Master Universitario di I livello in ” Accessory Design”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *