di


Pink Rose, il diamante rosa sintetico più grande del mondo

Lo ha prodotto Altr Created Diamond, parte del gruppo Riam, e pesa quasi 4 carati: al JCK di Las Vegas  ne saranno esposti 20 esemplari

Altr created diamond_Pink-Rose-min
The Pink Rose

Pesa quasi 4 carati – 3.99 per la precisione – il diamante rosa sintetico più grande del mondo. A produrlo, dopo dieci anni di ricerche, la società Altr Created Diamonds, parte del gruppo newyorchese Riam. Presentato a Omaha, in Nebraska, nel negozio Borsheims lo scorso fine settimana, il diamante è un taglio Asscher da 3,99 carati coltivato utilizzando il processo di deposizione chimica a vapore (CVD) ed è stato classificato da GCAL come “fancy orangy pink” con purezza VS2.

Altri diamanti sintetici dalle dimensioni consistenti sono già stati realizzati –   come quello da bianco 6 carati prodotto dalla WD Lab Grown Diamonds o quello blu da 10 carati della New Diamond Technology di San Pietroburgo – ma secondo il presidente di Altr questo è attualmente il diamante rosa creato in laboratorio più grande del mondo. Ci sono voluti oltre 10 anni per arrivare al prodotto finale: i primi esperimenti con la tecnologia HPHT non riuscivano a generare il colore desiderato, mentre successive prove con il processo CVD hanno consentito di arrivare a questo esemplare.

A Omaha la Altr ha esposto in totale 10 diamanti rosa coltivati in laboratorio mentre altri 20 saranno protagonisti allo show JCK Las Vegas. Il diamante rosa da laboratorio da 3.99 carati è stato soprannominato “The Pink Rose” ed è venduto al dettaglio per circa 110.000 dollari (un diamante rosa naturale della stessa dimensione e colore varrebbe più di 1 milione di dollari).

www.altr.nyc

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *