di


Piaget, lusso e solidarietà a favore della ricerca sull’Aids

Sempre più frequente il connubio lusso-beneficenza. Vip, gioielli e orologi di alta gamma per la serata di gala a Los Angeles sponsorizzata da Piaget per l’associazione Amfar, che si dedica da anni alla ricerca sull’Aids.
La serata holliwoodiana, ospitata dalla vincitrice del Grammy Award Kylie Minogue, dall’attrice Sharon Stone e dal fashion designer – nonché membro di Amfar – Kenneth Cole, ha visto sfilare la migliore produzione di Piaget al polso e al collo delle numerose star intervenute.

Courtney Love ha intrattenuto gli ospiti con una innovativa performance acustica di “Like a prayer” e “Bad romance”, con al polso un Piaget Polo in diamanti e oro bianco. Ali Larter, star di “Resident Evil: The afterlife”, indossava orecchini e anello della linea Possession e girocollo Honey.
Orecchini in oro bianco e diamanti e anello Piaget per Mia Maestro, di cui si vocifera una prossima partecipazione da protagonista al nuovo capitolo di Twilight; un orologio ultrasottile Altiplano per lo stilista e ex star del telefilm Project Rachel Zoe Brad Goreski. L’attrice ed ex modella Garcelle Beauvais ha partecipato alla serata indossando una collana di diamanti e orecchini Piaget.

Attorno alla piscina del leggendario Chateau Marmont, il brand svizzero ha anche colto l’occasione per presentare l’ultima linea di orologi in collaborazione con il duo Dean and Dan Caten di DSquared e la maison di Jean Paul Gaultier.

Ma di là dalla voglia di apparire e di esibire splendidi gioielli, Piaget non ha dimenticato il vero motivo della serata: durante la cena, Sharon Stone ha così messo all’asta un Piaget Polo Forty-five, prima che la regina del burleque Dita von Teese chiudesse l’evento con uno spettacolo.

La voglia di unire la ricchezza alla solidarietà, per fortuna, non colpisce solo i grandi brand. Anche l’azienda Armeny Custom Jewelry Design ha deciso di collaborare a progetti benefici, creando una apposita linea di gioielli in platino, la cui vendita è al 100% destinata all’iniziativa “Easter Seals Breast Cancer Pathways and Survivorship Program”, programma di riabilitazione e sostegno alle donne malate di tumore al seno del Connecticut.

Due design differenti per le linee della collezione, tutte personalizzabili con metalli preziosi e pietre a scelta: The Stacking rings, progettati con 5 gemme rosa a lunetta, e The Ribbon Rings, che ricordano il nastro simbolo della lotta ai tumori. I gioielli possono essere acquistati presso lo store dell’azienda al West Hartford Center e durante una serata di promozione dell’associazione Easter Seals che si terrà il 18 novembre presso il centro di Hartford Marriott.

Foto d’apertura, Kenneth Cole e Kylie Minogue

 

 

Sharon Stone
Mia Maestro
Ali Larter
Brad Goreski

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *