di


Piaget in viaggio da Venezia a Samarcanda

“Secrets & Lights – A Mythical Journey” è la nuova collezione di Alta gioielleria della maison che ripercorre città e culture lungo la via della seta

Piaget_Model_3

Segreti e luci, Secrets and Lights: celebra la via della seta e le città e culture toccate da questo antico tragitto la nuova collezione di Alta gioielleria di Piaget che trae ispirazione da due città leggendarie: Venezia, alla quale è dedicata “Secrets of Venice”, e Samarcanda, protagonista di “Lights of Samarkand”. Scelte per la loro ricchezza culturale, per l’architettura e per la loro creatività, contengono in sé una varietà di espressioni dalla quale gli artigiani della Manifattura Piaget hanno potuto attingere.

Piaget_Model_1

Con l’esclusivo utilizzo di una mirabile artigianalità artistica, nella realizzazione della collezione di Alta Gioielleria “Secrets & Lights” i maestri gioiellieri della Manifattura Piaget hanno messo in campo tutta la loro bravura: permeate della misteriosa magia della città, le nuove creazioni si presentano come opere d’arte senza tempo.

Piaget_Model_5

Venezia, gemma della cultura circondata dall’acqua, è l’ispirazione di una collezione colma di una magia misteriosa cui è stato dato il nome di “Secrets of Venice”. Sottolineati da piume, smalti e incisioni, i segnatempo della collezione evocano gli splendori architettonici della Torre dell’Orologio – restaurata da Piaget nel 1997 – del Ponte dei Sospiri, della Basilica di Santa Maria e dell’emblema stesso della città, il Leone Alato.

Piaget_G36L9300

Reinventato pensando ad un ballo in maschera, il caratteristico bracciale manchette (in alto) è adornato con una sterlizia creata dall’artista Nelly Saunier, Maestra Artigiana nel campo delle creazioni con piume e vincitrice del “Prix de l’Intelligence de la Main” della Fondazione Bettencourt Schueller. Un turbinio di piume fissate su una base in oro bianco forma un bouquet prezioso in cui piume turchesi delicatamente posizionate tra altre piume con nuance vellutate di un blu notte creano delicati effetti che ricordano lo smalto. Al centro di questo spettacolare intarsio di piume, in una costellazione di zaffiri e diamanti, vi è uno smeraldo.

Piaget_G34HC200

L’altrettanto innovativo “secret ring” fa da eco alle enigmatiche figure delle feste veneziane. La copertura scorrevole rivela un magnetico cielo notturno realizzato in smalto Grand Feu champlevé. Magistralmente ‘domato’ da un incisore, lo smalto – sulla quale è stata disegnata la costellazione del Leone – emana una luminosa sensualità.

Piaget_G34HF300

Gli artigiani della Manifattura sono stati capaci di catturare la festosa eleganza della città con la riproposizione di un abbagliante ricamo sull’anello Palazzo il cui motivo con spinelli rossi e diamanti intrecciati evoca i flash sul tappeto rosso del Festival del Film di Venezia o il palco reale del Teatro La Fenice. Con le loro linee, che traggono ispirazione dalle vetrate bizantine dei palazzi che costeggiano il Canal Grande, i lunghi orecchini con rubini disposti geometricamente sono la raffigurazione dell’audacia creativa di Piaget.

Come un invito a prendere parte ad un gioco seducente, un bracciale manchette adorna il polso con un ricamo in oro rosa. La danza dei diamanti taglio marquise mette in mostra l’eccellenza orafa di Piaget e crea raggi di luce simili a quelli che filtrano attraverso le strutture in pietra delle finestre del Ponte dei Sospiri. Dotate del fascino di una maschera veneziana e della scintillante bellezza di riflessi di luce che danzano sulla laguna, queste nuove creazioni sono la prova dell’eccellenza di Piaget nel campo dell’Alta Gioielleria.

Piaget_Model_2

La magia dell’Oriente sopravvive a Samarcanda, nome che significa “Regina della Terra”. Appoggiata sulla piana di Zarafshan (la cui traduzione dal persiano è “dispensatore d’oro”), in Uzbekistan, questa leggendaria città è stata l’ispirazione delle incantevoli creazioni “Lights of Samarkand” che racchiudono i vibranti colori del Registan e di un cielo tempestato di stelle sulle infinite distese del deserto.

In queste creazioni le gemme più pure e rare sono utilizzate come splendide pietre centrali ed esprimono l’essenza stessa dell’Alta Gioielleria. Sottolineate dalla più inaspettata artigianalità artistica, come l’utilizzo della lacca con frammenti di gusci d’uovo, delle incisioni a bulino o dei micro-mosaici, le creazioni orologiere sono capaci di catturare la maestosità dell’architettura e di rappresentare gli animali che popolano il deserto.

Piaget_G37M6900_1

Questa straordinaria collezione, che comprende 93 creazioni di gioielleria e 38 segnatempo, regala un’espressione trascendentale alla libertà creativa della Maison. Catturati dagli artigiani della Maison Piaget, l’energia e i colori di Samarcanda esaltano la splendente bellezza della collezione di Alta Gioielleria “Secrets & Lights” le cui incantevoli creazioni raccontano nuove storie sull’Oriente e competono tra loro in termini di creatività e virtuosismo.

Piaget_G37M6900

Cascate di perline di turchese leggere come piume scolpiscono l’infinita bellezza del cielo sulla pelle della donna che le indossa. Le pietre dure di un radioso colore turchese formano un contrasto con i fiori dal cuore di smeraldo: la sottile asimmetria del collier ne accentua la perfetta armonia.

Piaget_G34HH300

Come i loro predecessori che da Samarcanda riportarono le pietre preziose più rare, i gemmologi della Maison viaggiano in tutto il mondo per trovare le gemme destinate a diventare accattivanti pietre centrali, come nell’anello a fiore con quattro foglie e forme estremamente originali impreziosite da uno splendido smeraldo colombiano. Enfatizzato da un gioco di tagli e incastonature, che richiedono centinaia di ore al tavolo di lavoro, zaffiri dello Sri Lanka, rubini del Mozambico e un diamante eccezionale riprendono lo splendore dei mosaici che adornano le madrasse del Registan.

Piaget_G36M2200

Il morbido bracciale accentuato da turchesi e che riprende i motivi di incantevoli arabeschi è la rappresentazione dell’eccellenza della Manifattura nella lavorazione dell’oro. Questo nobile metallo – il preferito da Piaget – è delicatamente intagliato utilizzando gesti simili a quelli dell’Haute Couture e si trasforma in una scultura-gioiello così morbida da ricordare un tessuto prezioso.

Piaget_G37M6700

Presenti da oltre mezzo secolo nelle creazioni della Maison, le pietre taglio marquise illuminano un etereo collier. Il taglio marquise, che è ormai una caratteristica di Piaget, è qui sapientemente affusolato per fare in modo che la luce vibri nel cuore di ciascun diamante formando uno scintillante pizzo che si estende verso un magnifico diamante a goccia. Disegnato per la Maison, il motivo con diamanti a cascata sottolineato dagli zaffiri forma degli ipnotici orecchini che, riuscendo ad abbinare l’estetica dell’arte orientale con la delicatezza di una carezza, danzano al ritmo dei movimenti della donna che li indossa.

Piaget_G37M5100


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *