di


Philip Watch sostiene con 220.000 Euro la ricerca sulla fibrosi cistica

Caribbean 1000 con quadrante bianco

 

Philip Watch rinnova il sostegno a favore della Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica Onlus. A sancire l’impegno, un contributo di 220.000 euro che servirà a finanziare, nel corso del biennio 2012/2013, due importanti progetti scientifici mirati a individuare nuove strategie contro l’infiammazione polmonare e a sostenere il Servizio Nazionale sulle Colture Primarie, laboratorio creato presso l’Istituto Gaslini di Genova.

La donazione corrisponde al compenso destinato all’imprenditore e testimonial Matteo Marzotto, tra i fondatori e vicepresidente della Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica Onlus.

Si tratta di “un supporto vitale per la ricerca sulla fibrosi cistica che, nonostante gli incoraggianti progressi, resta una malattia a timer, per cui non esiste una cura definitiva»  dichiara Matteo Marzotto che ha perso la sorella Annalisa proprio a causa della fibrosi. «Oggi stiamo vivendo una fase di svolta. Negli ultimi anni sono stati fatti enormi passi avanti, ottenendo risultati che ci hanno permesso di creare un ponte con l’industria farmaceutica. Ed è grazie all’impegno di tutti coloro che ci hanno affiancato in quest’impresa se, oggi, la Fondazione è giunta a un traguardo così importante. A giorni, infatti, sarà siglato un accordo con una grande casa farmaceutica, un momento storico per la Fondazione».

L’incontro svoltosi lo scorso 16 Maggio a Milano per comunicare il rinnovo della charity partnership, è stato occasione per presentare nel dettaglio contenuti e obiettivi dei nuovi progetti ‘adottati’ da Philip Watch. I risultati ottenuti nell’ambito degli studi condotti nel biennio precedente sono stati, infatti, piuttosto incoraggianti ed è anche su questa base che l’impegno prosegue. “La fibrosi cistica è la più frequente tra le malattie genetiche gravi. In Italia, ogni settimana, nascono quattro persone malate e ne muore una» – ha spiegato il Professor Gianni Mastella, Direttore Scientifico della Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica «La ricerca procede alacremente su più fronti: così contiamo di raggiungere, nel giro di pochi anni, cure in grado di migliorare sensibilmente la qualità e la durata di vita delle molte persone malate”.

La collaborazione con Matteo Marzotto è confermata, quindi, anche sul fronte della comunicazione di prodotto e di brand interpretata da Giovanni Gastel nella nuova campagna 2012-2013. Il modello indossato è lo storico Caribbean 1000, riedizione di un orologio appartenente ad una delle collezioni di maggior successo di Philip Watch. Tra le anticipazioni della collezione Fall/Winter 2013: i modelli Wales Calendario, caratterizzato da una preziosa complicazione, Trafalgar per lei, con brillanti, e Cruiser con cinturini braccialati.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *