di


Perlarte, le gemme e la pittura si incontrano a Roma

Due giorni a Roma per discutere del rapporto tra le perle e l’arte: un vero e proprio itinerario alla scoperta dei gioielli dipinti in ritratti di autori famosi dal 1400 fino al secolo scorso. “Perlarte” è stata organizzata dal Centro Serena di Roma, che per sabato 18 e domenica 19 ha organizzato una due giorni per esaltare il valore di questa gemma dal valore eterno con la sua presenza nel mondo della storia e dell’arte pittorica.

Location degli incontri, l’Auditorium dell’Ara Pacis di Roma (in via di Ripetta). Sabato, a partire dalle 10.30, sono previsti i saluti di Renata Sansone, responsabile Area Mostre Zètema, e di Anna Salerno, responsabile Marketing e comunicazione del Centro Serena. A seguire un “itinerario a due voci nelle collane di perle ispirate ai dipinti”, ad opera di Antonella Paolinelli, general manager del Centro Serena, e di Andrea Rossi, storico dell’arte Zètema.

Nel pomeriggio, focus su “Decorazione e ornamenti nei costumi imperiali orientali” e “Il gioiello: valori storici e simbolici”, interventi di due docenti al corso di Cultura della Moda presso l’Università romana di Tor Vergata, Yuqing Hu e Laura Corvino. In serata, recital “Il tesoro nascosto” con l’attore Vincenzo Bocciarelli. La giornata di domenica, invece, vedrà i contributi di Paola Boni del Centro Serena (La perla, gemma di riferimento nella storia del gioiello) e di Sandro Lellini, gemmologo del Centro (La perla giapponese: produzione e standard qualitativi).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *