di


Per i cinqut’anni della Maison Rivière una mostra fotografica

da sx: Emanuela Folliero e James Riviere
Emanuela Folliero e James Rivière

Quando un’opera è presente in importanti collezioni private e nei più rilevanti musei del mondo come il Musée des Arts Décoratifs del Palais du Louvre a Parigi, il Victoria & Albert Museum di Londra e i Musei Segreti Vaticani, si parla di arte. Questa volta porta la firma di James Rivière, maestro di gioielleria, designer e scultore dall’impronta stilistica innovativa, che ha caratterizzato gli anni’60 e ‘70 nel tratto e nelle tecniche. Il contributo di J. Rivière, ha portato a fondare presso lo IED (Istituto Europeo di Designer) il dipartimento di design del gioiello che è divenuto punto di riferimento per la formazione di giovani talenti provenienti da tutto il mondo. A ri-apprezzarne la sua straordinarietà, clienti, personalità dell’industria, dell’aristocrazia, della cultura e imprenditori che sono intervenuti alla mostra fotografica allestita presso l’Art Gallery di Milano, in occasione del cinquantesimo anniversario dell’azienda.

da sx: James-Riviere e Andrea-Pinketts
James Rivière e Andrea Pinketts
da sx: Sabina Negri e James Riviere
Sabina Negri e James Rivière

Un red carpet top che tra gli ospiti ha visto la presenza di Scilla Ruffo di Calabria (d.j. d’eccezione per l’evento), Michela Della Gherardesca, Simone Baudo, volti noti dello spettacolo, Emanuela Folliero, Andrea G. Pinketts, Luca Lucini, Sabina Negri, Natalia Bush, Francesco Mogol con Sofia Borgato, Gigio Alberti, Lele Dinero e tanti ancora.

Natalia Bush
Natalia Bush

Sotto i riflettori scatti fotografici costruiti intorno a un gioiello e a una figura femminile, immagini affatto convenzionali per raccontare oggetti preziosi sotto ogni angolazione.

da sx: Sofia Borgato, James Riviere e Francesco Mogol
Sofia Borgato, James Rivière e Francesco Mogol
da sx: Andrea Pinkets, Deborah Bettega, Emanuela Folliero-e i coniugi-Riviere
da sx: Andrea Pinkets, Deborah Bettega, Emanuela Folliero e i coniugi-Rivière
Al centro Giorgio Alberti con la famiglia Ribière
Al centro Giorgio Alberti con la famiglia Rivière
da sx: Luca Lucini e Max Feresin
da sx: Luca Lucini e Max Feresin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Orizzontale AMERICA