di


Per i 70 anni del Festival la Palme d’Or si ricopre di diamanti

Il trofeo in Oro fairmined prodotto da Chopard, da 20 anni partner dell’evento, per commemorare l’anniversario ospita 167 pietre incastonate

Chopard_Festival di Cannes_The Palme d'Or 2017-min
La Palme d’Or 2017, in oro Fairmined e diamanti

Settant’anni del Festival di Cannes e 20 anni di partnership con Chopard: la maison di gioielleria, al fianco dell’evento cinematografico dal 1997, ha realizzato per l’importante anniversario una versione speciale della Palme d’Or, il trofeo assegnato nella rassegna che prende il via quest’anno il 17 maggio. Il gioielliere svizzero ha infatti aggiunto all’oro etico Fairmined – con cui, dal 2014, realizza la Palme d’Or – 167 diamanti.

Per la prima volta, dunque, una cascata di diamanti adorna il prezioso motivo della foglia d’oro certificata Fairmined. Anche le pietre provengono da un fornitore certificato dal Responsible Jewellery Council (RJC). Con la sua nuova aura, l’importante premio cinematografico sarà ancora più ambito.

Chopard_Festival di Cannes_5. Reworking the shape with a file after casting-min
La lavorazione artigianale della Palme d’Or

L’emblema inconfondibile del Festival, la Palme d’Or, simboleggia l’eccezionale rapporto tra Chopard e il Festival: il trofeo è stato rivisitato da Caroline Scheufele nel 1998 su richiesta di Pierre Viot, allora presidente dell’evento, diventando una creazione di alta gioielleria nello stile del marchio e dal 2014 è diventato ancora più prezioso con la scelta della maison di realizzarlo in oro etico certificato Fairmined. A realizzarlo, cinque artigiani della maison di Ginevra, che impiegano non meno di 40 ore di lavoro per creare il simbolo più desiderato del Festival.

Chopard_Festival di Cannes_4. Reworking the shape with a file after casting-min
La lavorazione artigianale della Palme d’Or

La punta del ramo forma un piccolo cuore, cenno ad uno dei simboli della Maison. Come se oscillassero spinte da una leggera brezza, le sue foglie sono realizzate con 118 grammi di oro giallo etico 18 carati; la Palma poggia su un cuscino di cristallo roccioso a forma di diamante taglio smeraldo. Questo ultimo dettaglio rende il trofeo davvero unico, dal momento che la natura non produce mai due cristalli rocciosi identici.

Da diversi anni Chopard dimostra il proprio impegno verso la responsabilità sociale, collocandola al centro dei suoi valori. Membro del Responsible Jewellery Council (RJC), che svolge un ruolo di primo piano nella creazione di standard ambientali, sociali ed etici, la Maison ha creato in collaborazione con il fondatore Eco-Age, Livia Firth, un programma denominato The Journey to Sustainable Luxury, che ha preso il via durante il 66esimo Festival di Cannesnel 2013.

www.chopard.com

Chopard_Festival di Cannes_11. Setting the Palme d'Or-min
L’incastonatura dei diamanti nell’edizione 2017 della Palme d’Or
Chopard_Festival di Cannes_12. Setting the Palme d'Or-min
La Palme d’Or 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *