di


Fratelli Palma. Creativi per passione

Paviè Bijoux. La caratura di un’ideazione risiede esclusivamente nel potere seduttivo insito nell’oggetto fatto ad arte

C’è sempre un tratto, inequivocabile, che contraddistinguere chi crea, ed è la passione per il proprio mestiere. Diversamente, crediamo, si è semplici fabbricanti di monili. Che poi si tratti di gioielli oppure di bijoux, spesso è soltanto questione terminologica, perché la caratura di un’ideazione risiede esclusivamente nel potere seduttivo insito nell’oggetto fatto ad arte, e concepito, appunto, con passione.

I fratelli Palma, ideatori nel 2010 della Paviè Bijoux, il piglio creativo ce l’hanno nel sangue, se lo tramandano di padre in figlio e con tanta perseveranza e passione decidono di realizzare “un prodotto innovativo che assomigli ad un vero e proprio gioiello”…

…Da poter essere adattato perfettamente ad ogni outift, con costi più accessibili – spiega Alessandra Palma – CEO e Marketing Manager di Paviè -. Da qui la scelta di utilizzare pregiate resine lavorate con tecniche artigianali, cristalli Swarovski e ottone, dando il via a una nuova tendenza nel settore della gioielleria, che oggi è molto seguita ed è stata fonte di ispirazione nonché di imitazione da parte di molti altri brand nati successivamente.

4

Essere imitati significa avere successo.
D’accordo, però noi di Paviè non vendiamo solo un gioiello ma regaliamo un’emozione, indossare un gioiello Paviè è una piacevole esperienza, grazie all’immagine del brand che stiamo costruendo in maniera molto incisiva e precisa. I gioielli possono anche essere copiati ma l’identità di un brand no, ancor meno la sua storia, le sue promesse e i suoi valori, e tutto ciò fortunatamente ci differenzia da tante altre Aziende.

C’è gran fermento nei laboratori della Paviè, anche perché state puntando ad una forte crescita della rete distributiva nazionale ed internazionale.
La Collezione Paviè viene lavorata su tre linee: la Linea Bijoux, che si rivolge ad un target giovane, la Linea Jewels, connubio tra pietre preziose, finissimi argenti e ori, e la Linea My Bijoux che dà la possibilità di personalizzare il gioiello con frasi, nomi, iniziali, scegliendone anche le pietre per rimarcarne l’unicità.
La rete distributiva è certamente in forte crescita e non si limita a coprire l’intero territorio nazionale; all’estero attualmente è presente in Spagna, Germania,
Svizzera, Grecia, Austria, Belgio, Inghilterra. Qui il brand vanta una collaborazione con il prestigioso Victoria & Albert Museum di Londra all’interno del cui shop sono stati messi in vendita alcuni bijoux in occasione di una mostra che sottolineava la qualità del made in Italy; spiccavano nomi come Valentino e tante altre eccellenze italiane.

pavie 1

L’Azienda trasfonde la propria passione anche nel sociale. Ultimamente a quali progetti vi siete dedicati?
Paviè opera anche in ambito no profit, legando il suo nome ad un’iniziativa charity a cui ha aderito con entusiasmo: fino a settembre 2015 è possibile infatti acquistare un bracciale Paviè il cui ricavato di vendita sarà interamente devoluto alla Fondazione Veronesi per sostenere il progetto Pink is Good che da anni combatte per la cura del tumore al seno.

E vi sono ancora altri progetti che Paviè intende sviluppare nel corso del 2015: collaborazioni con blogger, presenza su testate moda delle più importanti case editrici, partnership con iniziative anche sportive… Ne dimentichiamo qualcuno?
A settembre 2015 saremo presenti su Real Time nel programma “Ma come ti vesti?”, il cult televisivo che dispensa consigli e suggerimenti su come rinnovare il proprio look. Essere stati invitati a parteciparvi come Fashion Brand è per noi motivo di orgoglio.
Infine, più che di ulteriori progetti, parliamo piuttosto di obiettivo: consolidare il valore del brand e proseguire con tenacia nella sua affermazione nel panorama orafo nazionale ed internazionale. Paviè si schiera quindi tra gli ambasciatori della qualità sia in Italia che all’estero.
A tal proposito, un altro segnale forte lanciato dall’Azienda campana è quello della responsabilità sociale verso i vari stakeholder che vi ruotano attorno. Il risultato è che il prodotto venduto non è solo apprezzato per le caratteristiche qualitative del design ma anche per tanti altri aspetti che ne costituiscono un valore aggiunto: le condizioni di fornitura, l’assistenza al cliente, il rapporto di personalizzazione…

Di recente l’Azienda è stata insignita di un premio che le riconosce meriti non solo stilistici ma anche imprenditoriali in mezzo a tanti concorrenti nel settore orafo-argentiero.
La Federazione Orafi Campani, con il contributo della Camera di Commercio, ci ha infatti premiati consacrando Paviè nelle eccellenze orafe di Napoli e Provincia, con riconoscimento del suo valore non solo sul mercato nazionale ma anche su quello internazionale.

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *