di


Parmigiani Fleurier e Lalique insieme per una pendulette in edizione limitata

Una nuova sfida ha coinvolto le due maison: meccanica di grandi dimensioni per la maison, sottilissimi pannelli di cristallo per l’antico marchio francese

Parmigiani Fleurier ha unito le forze con il prestigioso maestro vetraio francese Lalique per una nuova interpretazione dell’Orologio da tavolo ’15 days’, una meraviglia della meccanica incassata nel cristallo. Un’edizione limitata presentata nel 2012 che mette a nudo l’architettura del suo movimento e la bellezza delle rifiniture dietro cinque pannelli di cristallo di rocca.

Un’operazione di alta precisione che ha coinvolto due grandi aziende: per Parmigiani Fleurier, questo orologio da tavolo ha rappresentato una sfida soprattutto per le sue dimensioni enormi,  in termini di meccanica. Avvezzi a componenti per orologi minuscoli, i maestri orologiai della maison hanno dovuto riapprendere le medesime conoscenze applicate a un diverso ordine di grandezza.

Per Lalique, la sfida di questo progetto è stata proprio il contrario: le superfici dei cinque pannelli dell’orologio sono molto più piccole e sottili della soglia di lavoro generalmente tollerata dal cristallo. Il cristallo ornato con il caratteristico motivo di Lalique – che negli ultimi anni ha dato vita anche ad una collezione di gioielli che, a partire dalla collezione appena presentata, sarà in vendita anche da Harrods a Londra e da Lane Crawford e Neiman Marcus negli Usa –  è lavorato artigianalmente per ottenere una brillantezza eccezionale, creando uno straordinario contrasto con il cristallo satinato sulla superficie piana.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *