di


Pandora a +37,5%: boom di crescita in tutto il mondo

Nel terzo trimestre 2015 incremento di fatturato in tutte le aree geografiche: più del 60% proviene dalla rete di negozi monomarca

SONY DSC

Terzo trimestre in forte crescita per Pandora: il brand danese ha registrato, tra agosto e settembre, un aumento di fatturato del 37,5% (28% in valuta locale) rispetto al terzo trimestre 2014. In valore, si parla di 3.911 milioni di corone danesi (circa 524 milioni di Euro), con provenienza trasversale. Tutte le aree geografiche, infatti, hanno riportato crescita a doppia cifra: le Americhe del 22,7% (8,3% in valuta locale); l’Europa del 40,7% (36,1% in valuta locale); l’area Asia Pacifico del +74,8% (62,9% in valuta locale).

“Il forte sviluppo della top line è continuato anche nel terzo trimestre dell’anno – commenta Anders Colding Friis, amministratore delegato di Pandora – e ancora una volta tutte le aree geografiche hanno contribuito alla crescita. L’Europa e l’Asia Pacifico in particolare hanno performato bene, sia nei mercati già consolidati, sia nei mercati meno sviluppati continuando a sostenere questo momentum positivo. La crescita negli Stati Uniti è stata lievemente più contenuta rispetto ai trimestri precedenti, questo è dovuto principalmente al cambio della strategia promozionale nella regione, con lo scopo di rafforzare ulteriormente il nostro brand”.

Premiata dunque la politica di espansione tramite negozi monomarca: il fatturato di questo canale è cresciuto del 49,3% e corrisponde al 60,6% del fatturato totale. L’utile netto del trimestre è stato di circa 135 milioni di Euro, rispetto ai 97 milioni del terzo trimestre 2014. Buone le aspettative per la chiusura dell’anno: gli analisti di Pandora si aspettano circa 2,1 miliardi di euro di fatturato. Non si arresta, comunque, l’espansione retail dell’azienda: nel 2015 prevista l’apertura di oltre 375 nuovi Concept Store.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *