di


Panama World Jewelry Hub, accordo con Samsung

Protocollo d’intesa finalizzato a un’alleanza strategica per benefici commerciali reciproci: tra gli obiettivi, potenziare la Corporate Social Responsibility delle due società

Samsung World Jewelry Hub

(da sinistra, HS Kim, presidente della divisione Visual display di Samsung, e Eli Izhakoff, presidente del World Jewelry Hub)

Un’alleanza strategica per sviluppare e realizzare progetti che forniscano benefici commerciali reciproci e incoraggino la fedeltà a entrambe le realtà: è questo in sintesi il senso dell’accordo firmato dalla Samsung Electronics e il World Jewelry Hub di Panama, che tra pochi giorni sarà presentato ufficialmente al settore orafo internazionale. Tra i contenuti dell’intesa, anche lo sviluppo di progetti che servano gli interessi delle comunità locali e l’espansione dei rispettivi programmi di Corporate Social Responsibility.

Secondo il memorandum d’intesa, le due società si avvantaggeranno dei rispettivi know howtecnologia e luxury – per dare valore aggiunto alle organizzazioni, così come ai rispettivi clienti e stakeholders e alla Repubblica di Panama. Con sede in Corea del Sud, Samsung è una delle più grandi aziende di elettronica e tecnologia al mondo e a Panama ha stabilito una filiale che serve 24 paesi dei Caraibi e dell’America Centrale in diverse divisioni di prodotto.

In Samsung facciamo leva sull’innovazione per fornire alle persone il potere di scoprire nuove idee, e sviluppare prodotti che migliorino i loro stili di vita – ha detto HS Kim, Presidente per la divisione visual display di Samsung – È un onore per la società essere in grado di collaborare con un’organizzazione innovativa come il World Jewelry Hub, un magnifico progetto per Panama e il mondo”.

Il World Jewelry Hub è il primo dedicato a gioielli, diamanti e pietre preziose in America Latina; nella sua struttura nel Business District di Santa MariaPanama City ospita anche la Borsa Diamanti di Panama. Lunedì 27 aprile la presentazione ufficiale. “Questa è una pietra miliare non solo per il World Jewelry Hub – ha detto il presidente Eli Izhakoff – , ma per il business latinoamericano dei gioielli e delle gemme. È una dimostrazione tangibile di sostegno da parte una società che nel giro di pochi anni ha cambiato il volto dell’elettronica di consumo, e si tratta di un voto di fiducia al ruolo che noi e la Repubblica di Panama svolgiamo nello sviluppo del prossimo grande mercato della gioielleria. La cooperazione con Samsung non può che rafforzare la nostra posizione nel mondo”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *