di


Palakiss festeggia 20 anni di attività

Al Summer, l'anniversario della fondazione. Andrea Marcon: "Ci proponiamo come alternativa al tradizionale concetto di fiera e diamo alle aziende la possibilità di promuoversi attraverso strumenti digitali"

Summer, il salone nazionale del gioiello al via domani fino all’11 settembre, quest’ anno sarà anche l’occasione per celebrare il ventesimo anniversario dalla fondazione di Palakiss, business center dove le aziende italiane, provenienti dai principali distretti del gioiello e i buyer nazionali e internazionali si incontrano. Summer sarà anche l’occasione per parlare di nuovi trend con “D-space”, l’area dedicata all’innovazione e alla creatività nel mondo del fashion jewels. Finny’s Design, Debra Gioielli, Mauby & Wood, Spira Mirabilis Gioielli, Paparesta Accessories e Decem Venice sono i sei designer che presenteranno le proprie collezioni realizzate con creazioni artigianali, esclusivamente Made in Italy, in argento, oro, pietre preziose e semipreziose e materiali alternativi.

Palakiss_ANDREA MARCON_AD
Andrea Marcon

Soddisfatto del traguardo raggiunto Andrea Marcon, amministratore delegato di Palakiss Spa «Una grande sfida, un’avventura che dura da vent’anni, che abbiamo costruito con l’impegno e la passione di tutto il team, delle nostre aziende che hanno creduto nel progetto e dei nostri partner, anche internazionaliCi proponiamo – continua Marcon -come alternativa al tradizionale concetto di fiera, offriamo agli operatori del settore la possibilità di fare business anche sul pronto, ma soprattutto di promuoversi attraverso strumenti digitali, perché la nostra soddisfazione è quella di essere attenti alle esigenze del mercato». I festeggiamenti da stasera a partire dalle ore 19.30, a Villa Bonin Maistrello di Vicenza, prestigiosa cornice che accoglierà imprenditori orafi, istituzioni, partner internazionali e media. Partner d’eccezione dell’evento, Jewelry Virtual Fair, BVL Venezia, Virginia Ariosto, Casa Defrà, Decem Venice e Abate Zanetti.

www.palakiss.com

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *