di


Otto nuove creazioni per la collezione ‘Archi Dior’

Quando il tessuto riesce a scolpire le curve del corpo di una donna si è di fronte ad un capolavoro. Per questo Christian Dior usava dire che “Un abito è un pezzo di architettura”.

In omaggio all’arte del grande couturier parigino, Victoire de Castellane ha disegnato la collezione di alta gioielleria “Archi Dior”, per la quale ogni gioiello porta il nome di una linea o di un abito iconico, modellando il metallo prezioso con curve, plissé e drappeggi come fosse tessuto pregiato.Nata nel 2014, la collezione si arricchisce oggi di otto nuovi pezzi: un anello e una collana asimmetrici in oro bianco e diamanti ispirati all’abito in pied-de-poule “Cocotte”, della collezione primavera-estate 1948, e una collana in oro e diamanti, due coppie di orecchini in oro bianco e diamanti e tre anelli in oro rosa, oro rosa e diamanti e oro bianco e diamanti ispirati alla linea “Milieu du Siècle”, presentata per l’autunno-inverno 1949-1950.“Ho messo in risalto i movimenti più forti e più interessanti per adattarli in metallo. Non è più un abito plissé, ma l’idea di un plissé”, spiega la Direttrice Artistica di Dior Joaillerie.

www.dior.com

archi dior, gioielli
Archi Dior, Cocotte, collana oro e diamanti

 

gioielli collezione archi dior
Archi Dior, Cocotte, anello oro bianco e diamanti
archi dior gioielli
Archi Dior, Milieu du Siecle, orecchini oro bianco e diamanti
collezione archi dior
Archi Dior, Milieu du Siecle, orecchini oro bianco e diamanti
collezione archi dior
Archi Dior, Milieu du Siecle, collana oro bianco e diamanti
collezione archi dior
Archi Dior, Milieu du Siecle, anello oro rosa e diamanti
collezione archi dior
Archi Dior, Milieu du Siecle, anello oro bianco e diamanti

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Orizzontale AMERICA