di


Orologi, la Erwin Sattler amplia lo stabilimento e assume nuove figure

Nuovi spazi produttivi collocati in un ulteriore piano dell’edificio costruito in soli 4 mesi

Inaugurato nel 2008, il nuovo stabilimento della manifattura Erwin Sattler è stato ulteriormente ampliato. Per far fronte alla crescente domanda degli orologi del brand l’espansione dell’edificio ha avuto inizio nell’agosto del 2011 e dopo 4 mesi i lavori erano già terminati. L’aumento degli spazi è stato possibile grazie alla costruzione di un secondo piano sopra la struttura già esistente. La superficie aggiuntiva è di 350 metri quadri, due terzi dei quali sono ora utilizzati per lo stoccaggio delle preziose casse delle pendole, in precedenza immagazzinate esternamente e per il magazzino dei componenti, che prima dell’ampliamento si trovava al primo piano dell’edificio.

La realizzazione della nuova area ha creato 6 nuove postazioni di lavoro per gli orologiai specializzati: due nuovi orologiai sono già stati assunti, due apprendisti attualmente in forza saranno assunti al termine dell’apprendistato e due nuovi apprendisti inizieranno a breve la loro formazione rendendo così le postazioni completamente operative da settembre 2012.

La restante superficie è dedicata al reparto dei carica orologi, in cui la casa si è specializzata negli ultimi anni. È qui che vengono ideati, assemblati e testati i preziosi rotori Erwin Sattler. Attualmente la manifattura Erwin Sattler ha al suo attivo un team di 31 persone, ma già da settembre prossimo verrà assunto un nuovo operaio con la qualifica di lucidatore.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *