di


Orologeria: riapre il Musée Del Vallée de Joux

Contrariamente a quanto si potrebbe immaginare, la piccola Vallée de Joux, a sud-ovest del massiccio del Giura e con un’estensione di appena 25 chilometri, vanta un ricchissimo heritage poiché da oltre due secoli è culla della meccanica orologiera e patria di alcuni dei più prestigiosi marchi. Una ricchezza di competenze che si tramanda di padre in figlio e l’Essor ne è la testimonianza più emblematica, un edificio in pietra nell’architettura tipica del luogo dove gli artigiani esercitavano il loro mestiere.

La storia è iniziata 95 anni fa, nel 1917, quando la Zénith possedeva due fabbriche, una in Les Charbonnières e l’altra a Le Sentier, per beneficiare delle tecniche e delle specializzazioni della Vallée de Joux. Dieci anni più tardi la fabbrica divenne di proprietà della Jacques David LeCoultre, un’azienda già allora all’avanguardia ma quando fu dismessa fu acquistata dal comune di Le Chenit che mantenne però il nome dell’edificio “Essor”, che in francese significa rapida espansione. Nel 1996 sotto la guida di un gruppo di appassionati è stata definitivamente trasformata in museo, il primo nel suo genere nel cantone di Vaud, per fare luce sulle sofisticate tecnologie dell’orologeria e la ricchezza e la diversità delle complicazioni, dal tourbillon alle fasi lunari ecc.
Il museo si sviluppa su due piani espositivi dove sono presenti orologi tedeschi, italiani, francesi e inglesi dal 16 ° al 19 ° secolo oltre a quelli contemporanei.

Otto mesi sono durati i lavori di ristrutturazione del Musée Del Vallée de Joux dell’orologeria che è disposto su due piani ed ospita ben 250 anni di genio dell’orologeria, raccontati su 500 metri quadrati attraverso orologi d’epoca e l’high tech del 21° secolo, compresi film in 3D. Principale obiettivo di questo progetto ambizioso ma necessario è quello di sostenere e mettere in mostra le competenze di fama mondiale della regione.


1 commento

  1. […] Orologeria: riapre il Musée Del Vallée de Joux | Preziosa MagazineSenza titolo 6 Orologeria: riapre il Musée Del Vallée de Joux. Contrariamente a quanto si potrebbe immaginare, la piccola Vallée de Joux, a sud-ovest del …preziosamagazine.com/orologeria-riapre-il-musee-del-vallee-d… […]


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *