di


OroArezzo porta il gioiello italiano a New York

Venti aziende orafe del distretto toscano hanno presentato le collezioni ad oltre 70 buyer americani nel “Jewelry District” della Grande Mela

Oroarezzo2

Il gioiello italiano vola a New York grazie a OroArezzo. Terminata a ottobre Gold/Italy, la fiera di gioielleria Made In Italy, Arezzo Fiere e Congressi aggiunge un nuovo capitolo alla promozione dell’oro made in Italy, presentando nel cuore degli Stati Uniti il consolidato workshop “OroArezzo New York Trade Show”, giunto quest’anno alla sua 13esima edizione. L’importante iniziativa di business ha visto la presenza di venti aziende orafe di Arezzo pronte a incontrare una selezione di buyer americani.

I due gioni di B2B sono stati organizzati grazie alla collaborazione di Toscana Promozione e si sono tenuti nel “Jewelry District” della Grande Mela, in una prestigiosa sala del Millennium Broadway Hotel in Time Square, e hanno visto la presenza di oltre 70 importatori, grossisti, catene di negozi e network provenienti da New York, ma anche dalla California, dalla Florida e dal Canada. Con l’accesso all’iniziativa le aziende hanno ricevuto delle schede contenenti tutti i dettagli dei buyers presenti al workshop.

Arezzo Fiere e Congressi continua così a supportare le attività commerciali delle aziende orafe di Arezzo per incentivare il networking e lo scouting di business negli Stati Uniti, che oggi è di nuovo uno dei mercati più promettenti per le produzioni di oreficeria e gioielleria italiane. A conferma della dinamicità di questo mercato, c’è anche la previsione di un +35% di export verso gli Stati Uniti nei prossimi tre anni.

OroArezzo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *