di


Orafi, per la formazione il Venezuela sceglie Valenza

Siglato un accordo tra il Consorzio Prometeo e il Banco Central de Venezuela: rappresentanti sudamericani in visita nelle realtà produttive del comparto

Prometeo_Banco Venezuela _Firma

(La firma dell’accordo tra i rappresentanti del Consorzio Prometeo e i responsabili del Banco Central de Venezuela per la formazione di tecnici orafi)

Formazione orafi, è partito il progetto che getta un ponte tra il comparto valenzano e il Sud America: firmato l’accordo tra Banco Central de Venezuela e Consorzio Prometeo per portare avanti un programma di studio per la formazione di tecnici orafi, esperti di materiali, processi e gestione economica del mercato. Oltre alla sigla del contratto, la visita ha permesso agli ospiti del BCV di visitare alcune realtà produttive del comparto orafo valenzano.

Prometeo_Banco Venezuela _Firma

(La visita dei rappresentanti del Banco Central de Venezuela ad alcune realtà produttive del comparto orafo valenzano)

Il progetto è stato lanciato a inizio 2014 e ha attraversato vari step, a partire da una serie iniziale di protocolli d’intesa tra Prometeo e l’Istituto venezuelano per la realizzazione di attività nell’ambito del settore orafo, con missioni periodiche del personale tecnico del Consorzio in Venezuela. L’obiettivo era, in una prima fase, valutare lo stato dell’arte dell’industria orafa locale e, in seguito, redigere, in accordo con gli esperti del Ministero Popolare per l’Educazione e l’Università, il programma formativo.

Prometeo_Banco Venezuela _Firma

(I rappresentanti del Banco Central de Venezuela in visita al Consorzio Prometeo)

Alla fine del 2015 il progetto redatto dal Consorzio Prometeo è diventato legge dello stato venezuelano. Il Consorzio è stato identificato come partner del BCV per la fase pratica di formazione dei formatori, in un progetto che si articolerà per i prossimi tre anni. Il Consorzio identificherà, tra i propri Soci e nell’ambito delle competenze presenti all’interno del Distretto Orafo Alessandrino, gli esperti italiani che si recheranno in Venezuela per la formazione delle figure professionali che, nel corso degli anni, saranno poi responsabili dell’educazione dei futuri tecnici orafi venezuelani.

Oltre agli aspetti formativi, il progetto apre, per le aziende del Distretto orafo Alessandrino, uno scenario di possibili collaborazioni con una realtà, quale quella venezuelana, in fase di profonda trasformazione e riorganizzazione e che intende puntare sui metalli e sulle pietre preziose per il rilancio della propria economia.

Prometeo_Banco Venezuela _Firma

(Il rappresentante del Banco Central de Venezuela, a sinistra, in visita al Consorzio Prometeo)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Lebole secondo banner orizzontale