di


OMA27 design, quando un pizzico di libertà fa la differenza

Si ripetono all’infinito, rompendo la rigidità dei bracciali, curve tutte uguali come un ritornello naturale che ricorda l’intreccio delle vecchie corde di canapa.

Un motivo essenziale e di bell’estetica a cui la OMA27 design si è ispirata per le sue ultime collezioni, dove la galvanica regala all’argento tonalità astratte, a volte prossime all’oro rosa, giallo, nero o bianco. Proposte innumerevoli che passano anche per il bianco ed il dark brown.

Si presenta così la linea BASIC dove in ogni gioiello si concede quel pizzico di libertà che fa la differenza. Come la forma, aperta o chiusa, rotonda o squadrata, sottile o più spessa. Elementi diversi come Swaroski preziosi o medagliette sonanti, traforate e piene, le personalizzano poi rendendole una mai uguale all’altra. Se poi l’anima è morbida ecco tantissimi ritagli luccicanti affiancati stretti stretti.

Gioca con la sfericità, invece, nella linea DROP DECO’. Qui le perle d’argento sono accostate come farebbe la fantasia di un bambino, ed in ogni sequenza garbatamente inserisce una boule griffata ed un’altra colorata moltiplicando l’originalità di questi gioielli free. E quando entrano in scena i charms le combinazioni non si contano più con divertenti puppies, colorati e vagamente stilizzati, o cuoricini che come riflessi in uno specchio dichiarano il grande amore.

Un made in Italy che dal suo mezzo secolo di esperienza propone forme con una certa inclinazione al geometrico che si allineano bene alle tendenze più giovani.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *