di


Nuovo assetto di IEG, Facco licenziato

Dopo nomina del nuovo Cda e dell’Ad di Italian Exhibition Group, il direttore generale non ha accettato l’accordo proposto per proseguire la collaborazione

IEG_Corrado Facco-min
Corrado Facco

Nuovo Cda di Italian Exhibition Groupnessun accordo sul ruolo da attribuire a Corrado Facco: lascia, infatti, il direttore generale all’indomani della nomina di un Amministratore delegato – nella persona di Ugo Ravanelli – che avrebbe di fatto ridimensionato il suo incarico. Il Giornale di Vicenza di ieri riporta la dichiarazione del presidente di IEG Lorenzo Cagnoni: “Noi abbiamo presentato un’offerta degna per il proseguimento del rapporto di collaborazione ma non è stata condivisa. E quindi non ci è restato che procedere al licenziamento, non si può chiamare in altro modo, di Facco Corrado”.

Circa dieci giorni fa, l’assemblea dei soci di IEG – preceduta dalle dimissioni anticipate dei soci riminesi – aveva introdotto, come atteso, la figura dell’amministratore delegato, lasciando una serie di dubbi sul futuro di Facco, dal momento che l’Ad avrebbe accorpato molte delle sue funzioni. Il sindaco e presidente della provincia di Vicenza Achille Variati – socio di riferimento della compagine vicentina in IEG – aveva auspicato la “valorizzazione” di Corrado Facco, e non un suo ridimensionamento.

Così non è stato: sempre secondo quanto dichiarato da Cagnoni, Ravanelli avrà da subito pieni poteri. Come rappresentanti di Vicenza in IEG restano dentro il vicepresidente Matteo Marzotto e la consigliera Michela Cavalieri, assessore alle Risorse Economiche e alle Politiche del Lavoro del Comune di Vicenza. Due membri complessivi, di cui uno con ruolo di vicepresidente, come previsto dagli accordi tra i soci di IEG.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *