di


Nuovo appuntamento con Modenantiquaria

Anello epoca liberty in oro, argento e grandi diamanti

Dal12 al 20 febbraio si rinnova l’appuntamento con Unica-Modenantiquaria, la manifestazione internazionale di alto antiquariato che inaugura la sua XXV edizione a ModenaFiere. La kermesse modenese si è affermata come una delle mostre mercato più apprezzate d’Europa grazie alle rarità dei suoi tre saloni: Modenantiquaria, Excelsior e Petra. Nei tre saloni che compongono l’esposizione – Modenantiquaria, Excelsior e Petra – si alternano su un’area espositiva di 20.000 metri quadri le proposte più prestigiose delle selezionatissime 200 gallerie che hanno fatto della manifestazione la kermesse internazionale d’alto antiquariato sinonimo di eleganza e originalità. Da oltre 20 anni Modenantiquaria è l’unica rassegna nel panorama europeo a dipingere un affresco completo e variegato dell’arte antica: questo grazie alla rassegna di pittura Excelsior, alle antichità per esterni di Petra, fino ai gioielli, le supellettili e i mobili più rari ed eleganti di Modenantiquaria. Quest’anno, inoltre, i visitatori sono accolti nella hall di ingresso di Unica da un’installazione firmata da Simone Micheli, architetto di fama internazionale. Simone Micheli ha anche progettato per Unica 2011 l’area “domusnova”, uno spazio in cui si incontrano passato, presente e futuro caratterizzata da coinvolgenti connessioni tra classicità, contemporaneità e futuro.

La manifestazione è organizzata da studio Lobo srl di Correggio, in collaborazione con Ascom Confcommercio di Modena, il Sindacato Autonomo Mercanti d’Arte Antica Modenesi e realizzata con il contributo di Banca Popolare dell’Emilia Romagna e Vivai F.lli Tusi.

Tra le tante opere esposte dalle oltre 100 gallerie presenti, il pubblico di appassionati potrà ammirare e acquistare mobili dal ‘500 allo stile Decò, dipinti, ceramiche e maioliche, oggetti d’arte, gioielli e orologi, tappeti, antiquariato orientale, precolombiano e africano.

Bracciale con smeraldi, in platino, con motivo a riviere, composto da quindici diamanti naturali, taglio brillante, ct. 20 ca., intervallati da tre smeraldi naturali di origine colombiana, ct 12 ca.. Contornato da 390 brillanti, ct. 15 ca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *