di


Nuovi marchi e un giorno di apertura al pubblico: le novità al SIHH 2017

Girard-Perregaux e Ulysse Nardin si uniscono alla lista espositori che sale alla quota record di 30: nel Carré des Horlogers cinque nuovi artigiani e officine

sihh_ginevra_orologi_2017_-9775-compressor

Un 2017 particolarmente innovativo per il Salon International de la Haute Horlogerie – SIHH di Ginevra, in calendario dal 16 al 20 gennaio al Palaexpo. Nuovi espositori si aggiungono alla lista degli anni scorsi e per la prima volta la manifestazione dedicata all’alta orologeria apre al pubblico per un giorno (il 20).

sihh_ginevra-orologi_2017_dsc2627-compressor

In arrivo, tra i nuovi marchi espositori (che salgono a quota 30,  un record per la rassegna), Girard-Perregaux e Ulysse Nardin, così come cinque artigiani-creatori e officine indipendenti, che si uniranno al “Carré des Horlogers”. Solitamente limitata ai soli professionisti del settore, la 27esima edizione del SIHH diventa quest’anno accessibile anche al grande pubblico: una prima assoluta per gli appassionati di orologi, che saranno ammessi nell’ultima giornata della manifestazione.

sihh_ginevra_orologi_2017_0249-compressor

Confermato il layout inaugurato lo scorso anno, quando il Salone si era stabilito in una  rinnovata Cité de l’Horlogerie con la nuova area “Carré des Horlogers” dedicata agli artigiani e a officine indipendenti. Quest’anno lo spazio ha subito importanti modifiche per accogliere cinque nuovi membri: Grönefeld, MCT–Manufacture Contemporaine du Temps, Ressence, Romain Jerome e Speake-Marin. Grazie alla combinazione di marchi storici e creatori contemporanei, il SIHH ha raggiunto un equilibrio in perfetta risonanza con il mondo attuale dell’alta orologeria.

sihh_ginevra_orologi_2017_dsc2631-compressor

Lista espositori
A.Lange & Söhne, Audemars Piguet, Baume & Mercier, Cartier, Girard-Perregaux, Greubel Forsey, IWC, Jaeger-LeCoultre, Montblanc, Panerai, Parmigiani, Piaget, Richard Mille, Roger Dubuis, Ulysse Nardin, Van Cleef & Arpels, Vacheron Constantin

“Carré des Horlogers”
Christophe Claret, Grönefeld, H. Moser & Cie, Hautlence, HYT, Kari Voutilainen, Laurent Ferrier, MB&F, MCT-Manufacture Contemporaine du Temps, Ressence, Romain Jerome, Speake-Marin, Urwerk

sihh.org


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *