di


Novità per gli operatori in oro, convegno a Roma

Agenzia delle Entrate, Banca d’Italia e Questura tra i protagonisti dell’incontro organizzato dall’Associazione Antico per giovedì 26 novembre. Presente anche la senatrice Mattesini

Jewelry, gold, necklaces, rings, bracelets, watch, wealth

Tutte le novità amministrative e fiscali per gli operatori in oro in un convegno organizzato da Antico (Associazione nazionale Tutela il Comparto dell’oro) per il prossimo 26 novembre a Roma. Al centro del dibattito, il rapporto con l’Agenzia delle Entrate, la Banca d’Italia e la Questura, che saranno presenti con loro rappresentati all’incontro. Tra i temi di discussione, le nuove modalità di invio all’Archivio dei Rapporti Finanziari, misure Antiriciclaggio contenute nella IV Direttiva Ue, estensione del T.U.L.P.S. a tutto il comparto.

Nell’Hotel Roma Aurelia Antica (Via degli Aldobrandeschi, 223 Roma) a partire dalle 9:30 ci si confronterà sul commercio di oro e preziosi, sulle ultime disposizioni interpretative in materia di Imposta sul Valore Aggiunto nella compravendita di oro e oggetti preziosi usati alla luce della recente giurisprudenza; tracciabilità degli oggetti e promozione del comparto aurifero. Su questi temi interverranno Nunzio Ragno, presidente Antico, e la senatrice Donella Mattesini.

Le novità sulle Comunicazioni mensili dei rapporti finanziari e sulla Comunicazione Integrativa Annuale, tracciato unico con la piattaforma SID per gli invii trasmessi dal 1° gennaio 2016; l’integrazione delle comunicazioni con la giacenza media saranno affrontate da Vincenzo Errico, Agenzia Delle Entrate Direzione Centrale Accertamento. Sulle novità in tema di adempimenti antiriciclaggio per le imprese di settore (Dlgs n. 231 per il “Compro Oro” e per gli Operatori Professionali in Oro) darà il proprio contributo il Tenente Colonello Calogero Scibetta, Guardia di Finanza Polizia Valutaria, mentre Tiziana De Luca, Ministero Economia e Finanze, Dipartimento del Tesoro – Dir. Prevenzione dei Reati Finanziari parlerà di mezzi di pagamento relativi alla prevenzione di frodi e illeciti finanziari.

L’intervento sull’estensione del rispetto dei 10 giorni in materia di fermo amministrativo anche per l’acquisto di preziosi usati effettuato da Operatori Professionali in Oro verso operatori economici con partita IVA; acquisto di polizze di pegno per il successivo disimpegno; commercio online degli oggetti preziosi, sarà a cura di Giuseppe Quarticelli, consigliere Antico.

Mariella Di Pinto, Società IBS Italia, si occuperà di Strumenti di Finanza Agevolata per l’internazionalizzazione delle imprese, strategie e modalità operative di internazionalizzazione, export e delocalizzazione, mentre un rappresentante della Guardia di Finanza-Polizia tributaria analizzerà le metodologie di controllo sulle attività di commercio al dettaglio di orologi, articoli di gioielleria e argenteria.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *