di


Nicoletta Cei, indispensabili per piacersi

Nicoletta Cei si lega all’eleganza di un lavorato a mano e la sua realtà la vuole sempre più variegata, come uno straripante archivio di idee ma dal preciso idioma. Per questo i suoi gioielli sanno parlare di lei e del suo amore per le materie naturali con le quali ha instaurato un rapporto molto diretto. Le sente vive e cariche di quella energia positiva che l’accompagna in ogni suo progetto.

Al suo gusto femminile ha affidato l’armonizzazione dell’insolita convivenza tra corno, osso, gorgonia, corallo e la suggestiva pietra lavica, solo alcuni dei suoi prediletti ai quali riesce a regalare una innata leggerezza e che, simbolicamente, devia verso più espressioni mettendo in piena libertà anche foglie d’argento e i tocchi di colori tropicali delle pietre dure e semipreziose.

È un’eccentrica innamorata del suo lavoro, crede in quello che fa e intrecciando tradizione e sperimentazione si lascia guidare da un intuito che le ha regalato grandi soddisfazioni. Destinazione moda per questo bell’esempio di artigianalità iperchic caratterizzata dal nero, dalle fresche tonalità del bianco e da un sensuale golden sabbiato, un colore molto speciale che rispecchia la vanità delle donne.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *