di


Negli anelli di Luisa Bruni la dinamicità dei liquidi

 

Rainbow

 

È il suo amore per la scultura che l’ha portata a replicare attraverso un minuziosissimo lavoro scultorico la dinamicità dei liquidi, non tralasciando alcun dettaglio. In Inkiplinky l’artista Luisa Bruni riproduce lo splash di un liquido in un contenitore mentre in Rainbow ferma il momento in cui una goccia cade nell’acqua. Ed ha affidato al colore il compito di illuminare l’argento. Questi pezzi unici lavorati interamente a mano saranno dal 7 al 9 novembre all’International Jewellery Art Fair di Amsterdam insieme a “…e non è più occidente”, anelli in cui l’argento si mescola con la resina, la sabbia, la paprica, il curry per parlare di paesi lontani, per trasformare I sogni in realtà da indossare.

Inkiplinky

 

...e non è più Occidente

1 commento

  1. mariagraziamodica says:

    belli ed originali


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *