di


Natura e Argento, nuova vita alla bellezza

Quanto è incredibile la natura e quanto sa essere nuova nel non volersi ripetere. In lei tutto si trasforma, un prato, una conchiglia, un frutto, finanche una foglia.

E cosa dire dei fiori, la sua massima esternazione della bellezza.

Qualcuno ha pensato di rendere eterno ogni dettaglio fermandoli nella lucentezza dell’argento e del rame. È Ignazio Maesano che, nel suo laboratorio artigianale “Natura e argento”, attraverso procedimenti galvanici, trasforma la singolarità in gioielli preziosi ed irripetibili che non temono il tempo. Ma questa metamorfosi necessita di una infinità di fasi di lavorazione, oltre venti per l’esattezza, affinché il metallo aderisca con estrema delicatezza e resistenza per regalare una nuova vita alla fragilità senza alterarne le fattezze. A questo punto entra in ballo ancora un’altra creatività, quella con cui, assecondando le forme dell’oggetto, si dà forma al gioiello e a volte lo si impreziosisce anche con cristalli, pietre dure, pietre laviche, madrepore o quanto possa contribuire all’armonia del design. 

“Natura e argento”, quando si dice un pezzo unico.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *