di


Natale da record negli Usa, gioielli a +6%

Secondo una ricerca di Mastercard gli americani non hanno badato a spese per i doni: 800 miliardi di dollari, il massimo di sempre. Preziosi in crescita

regalo-min

Natale da record negli Usa, che durante le feste hanno speso cifre record mai raggiunte prima, per un totale di 800 miliardi di dollari. Sono i dati emersi dalla periodica indagine “SpendingPulse” di Mastercard, che analizza le vendite al dettaglio attraverso diversi metodi di pagamento. Tra il primo novembre e il 24 dicembre gli acquisti sono cresciuti del 4,9% rispetto alla stagione natalizia 2016, l’aumento più elevato dal 2011. Le spese sono state effettuate soprattutto nei grandi magazzini fisici (circa il 90% del totale).

Bene anche gli outlet online, le cui vendite, sempre secondo Mastercard sono balzate di oltre il 18% solo durante le festività. Tra le categorie merceologiche, il gioiello si è difeso bene con una crescita del 6% in questo periodo festivo, in gran parte spinte dagli acquisti dell’ultimo minuto. Il giorno in cui sono stati effettuati più acquisti è stato il 23 dicembre, vicino al Black Friday per spesa totale in un solo giorno.

“Complessivamente, quest’anno è stata una grande vittoria per la vendita al dettaglio – ha affermato Sarah Quinlan, vicepresidente senior di Market Insights per Mastercard -. La crescita dell’economia statunitense è stata un fattore determinante, ma dobbiamo anche riconoscere che i rivenditori che hanno provato nuove strategie per coinvolgere gli acquirenti durante le festività”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *