di


Nasce l’Istituto Aureus: al via il primo corso in arte orafa e management del gioiello

Presentata a Vicenzaoro l’iniziativa formativa biennale dell’Università degli Orefici di Roma realizzata con La Sapienza

Giovani e formazione, si chiama Aureus la nuova opportunità presentata a Vicenzaoro Winter dalla Università degli Orefici in collaborazione con l’Università La Sapienza di Roma e il patrocinio di Fiera di Vicenza, Federorafi e Confartigianato. Un corso biennale in “Arte orafa e management del gioiello”: questa la prima concreta proposta del neonato Istituto di specializzazione universitaria che avvierà le proprie attività formative nell’anno accademico 2014-2015.

Il corso in arte orafa e management del gioiello avrà durata biennale e sarà caratterizzato da tre aree formative: una tecnica (oreficeria, gemmologia, orologeria); una manageriale (marketing, gestione aziendale) e una culturale. Per ciascun anno di corso gli studenti avranno l’opportunità di confrontarsi sul campo grazie a stage curriculari concordati con aziende di settore che si sono già dichiarate disponibili. Al termine del percorso formativo, lo studente conseguirà un diploma universitario.

Ad aprire la presentazione dell’iniziativa è stato Emanuele Guido, business development manager di Fiera di Vicenza S.p.A, che ha sottolineato i diversi input e segnali positivi registrati per il settore oro. “Dal momento che la nostra mission è lavorare non solo per mettere a sistema le manifestazioni fieristiche affinchè costituiscano un’eccellenza nel settore, ma anche con la precisa volontà di sostenere, promuovere e supportare la formazione e la tutela delle capacità e delle competenze della manifattura italiana – ha detto Guido –, abbiamo accolto con grande piacere il lancio di questa nuova opportunità formativa nel settore orafo. Un master promosso da realtà prestigiose nel panorama formativo e manifatturiero italiano, che ci fa guardare al futuro con maggior entusiasmo”.

Presente all’incontro il Camerlengo Corrado Di Giacomo, che ha brevemente presentato l’Università degli orefici e la sua storia secolare, fin dalla fondazione attenta ai giovani e alla loro formazione attraverso corsi, concorsi e premi che ne valorizzano le capacità.

“Profondi mutamenti hanno investito il settore dell’oro in tutta la sua filiera, dalla produzione alla vendita finale – ha spiegato il dottor Piero De Stefano, Primo Console dell’Università degli Orefici (nella foto a sinistra)-. Tenendo presenti questi mutamenti abbiamo approfondito negli ultimi due anni il panorama formativo legato al mondo orafo e ci siamo resi conto che fatta eccezione per il design e per l’attenzione posta in territori particolarmente vocati (Vicenza e Valenza, per esempio) non ci sono validi percorsi per chi voglia intraprendere professioni legate all’oro. Abbiamo dunque lavorato con grande sforzo per organizzare e promuovere questo corso in arte orafa e management del gioiello perchè si possa creare una classe di operatori che risponda alle esigenze delle aziende. Nostro punto di forza è, infatti, lavorare di concerto con le aziende, per comprendere e rispondere efficacemente ai nuovi bisogni del comparto orafo. Il patrocinio di Fiera di Vicenza S.p.A, di Federorafi e di Confartigianato ci danno la certezza che stiamo lavorando nella giusta direzione”.

“Il confronto con il sistema universitario – ha aggiunto De Stefano – è stata poi una chiave fondamentale. Chi decide di intraprendere un corso di studi significativo, deve avere una forte motivazione che va da possibili prospettive di lavoro al riconoscimento sociale per l’impegno profuso. Proprio in quest’ottica abbiamo individuato nel Memoteff-La Sapienza attraverso la persona del Professore De Marchis un interlocutore attento e partecipe. Dobbiamo far scoprire o riscoprire ai nostri ragazzi quelli che sono i valori che permeano il Made in Italy: dobbiamo trovare nuove modalità per raccontare la storia, l’arte, la cultura di questo Paese che costituisce la nostra prerogativa più peculiare e che, siamo convinti, possa fare la differenza”.


1 commento

  1. Francesco says:

    CIAO MI CHIAMO FRANCESCO SONO UN DESIGNER DI GIOIELLI MOMENTANEAMENTE DISOCCUPATO VORREI COMPLETARE LA MIA FIGURA PROFESSIONALE VORREI FARE 1 STAGE DA VOI E POSSIBILE AVERE PIU INFORMAZIONI


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Orizzontale AMERICA