di


Nardelli Junior, argento, oro e diamanti per i più piccoli

Se ammettiamo che alla passione smodata delle donne per i preziosi si sia accostata, soprattutto negli ultimi anni, quella degli uomini, perché non credere che anche i più piccoli abbiano piacere a indossare gioielli? E così Nardelli si fa interprete di questa nuova tendenza con “Junior”, la linea dedicata ai bimbi e alle bimbe, adattando alla loro età e ai loro valori una serie di collane, bracciali e ciondoli. Farfalle, fiori, stelle, cuori, delfini e ancore. Natura, sport, passioni, gioco: a questo si ispira la nuova collezione del brand partenopeo Nardelli Gioielli. Una nuova sfida dell’argento impreziosito da un sigillo in oro con diamante: vari e ricchi di significato i soggetti che chiudono i gioielli della linea Junior.

Ad ogni simbolo corrisponde un messaggio e un auspicio: la stella, per esempio, esprime la vitalità e la gioia di vivere che i più piccoli sanno trasmettere in maniera intensa e spontanea, oltre a rappresentare un augurio di vita felice per chiunque la indossi. Il sigillo “cuore”, invece, simboleggia l’affetto che una piccola vita merita di ricevere lungo il proprio cammino. Chi lo regala augura un futuro ricco d’amore da dare a da ricevere. La “sfera”, che tanto piacerà ai maschietti, rappresenta l’equilibrio, la solidità che un piccolo uomo si conquista con le prime esperienze della vita e augura stabilità e sicurezza. Il sigillo “fiore”, infine, raffigura la fioritura della vita e augura una crescita sana e tanta prosperità. Per le femminucce, che, si sa, hanno una maggiore predilezione per la moda, Nardelli Gioielli ha ideato anche coppie di deliziosi orecchini, una versione tempestata di charms e piccole perle white per sentirsi belle ed eleganti come le loro mamme.

La lungimiranza del brand Nardelli, in grado di intercettare nuovi gusti e nuovi consumatori, prende forma grazie alla sua grande adattabilità e soprattutto al buon gusto: i più piccoli possono indossare i preziosi Junior a scuola, con un abbigliamento casual, ma anche alle feste dei propri compagni di scuola, con un look più vezzoso.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *