di


Napoli, nuovo bando per “La Bulla”: scadenza il 30 marzo

Scade il 30 marzo il nuovo bando per la nascita di imprese del polo orafo napoletano: l’obiettivo del Comune di Napoli e del Consorzio Antico Borgo Orefici è la creazione di tre aziende che operino nell’artigianato di alta qualità insediandosi nell’incubatore del Polo Orafo “La Bulla”. Il bando è rivolto a tutti coloro che presenteranno idee progettuali relative a piccole e micro imprese di produzione e di servizi che sviluppino l’innovazione creativa in campo orafo: La Bulla rientra tra le azioni di sostegno alla crescita economica e imprenditoriale della Città Bassa ed in particolare nel progetto di rilancio del sistema produttivo orafo locale.

I primi due bandi hanno visto la partecipazione di 12 candidati che hanno seguito una fase di orientamento, ed una fase di accompagnamento alla creazione di impresa. Alla fine del percorso sono state selezionate quattro candidature che hanno costituito le prime quattro ditte incubate. Ora si riaprono i giochi per tre piccole o micro aziende: La prima fase di selezione individuerà un massimo di 12 candidature che parteciperanno alla fase di orientamento di 20 ore; al termine di questo periodo di orientamento saranno selezionate 8 candidature che parteciperanno alla fase di tutoraggio di 150 ore e infine saranno individuate le tre aziende da incubare. Le imprese selezionate potranno usufruire, per l’intero periodo di permanenza all’interno dell’incubatore, di spazi fisici individuali e comuni e di servizi di base e specialistici: area individuale, da destinarsi a sede operativa, per ciascuna impresa incubata; spazio di accoglienza e segreteria organizzativa; sala convegni; laboratorio tecnologico; spazio comune per riunioni; utilizzo delle connessioni in rete su server centralizzato. Il bando e gli allegati sono scaricabili sul sito istituzionale del comune di Napoli all’indirizzo  www.comune.napoli.it e sul sito del Consorzio Antico Borgo Orefici all’indirizzo www.borgorefici.it. Per tutto il periodo di apertura del bando,quindi fino al 30 marzo, sarà attivo uno sportello informativo direttamente presso l’incubatore “La Bulla”, in via Duca di S.Donato, 73, Napoli, oppure lo Sportello Unico per le Attività Produttive, sito in via Melisurgo, 8° piano – 80131 Napoli.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *